fbpx

Calabria, i retroscena sulla Giunta di Jole Santelli e l’identikit di Domenica Catalfamo: la donna di Reggio con cui il Governatore ha spiazzato tutti

Regione Calabria, è ufficiale la nomina della Giunta regionale di Jole Santelli: tutti i retroscena e l’identikit della reggina Domenica Catalfamo, a cui è andato l’assessorato più importante

Alla fine Jole Santelli ha spiazzato tutti, ancora una volta: dopo aver nominato il Capitano Ultimo, Colonnello Sergio De Caprio, Assessore all’Ambiente, e l’astrofisica Sandra Savaglio Assessore a Istruzione e Ricerca Scientifica, il Governatore della Calabria ha dovuto attendere le indicazioni dei partiti e in modo particolare della Lega che ha avuto pesanti divisioni interne prima di indicare al neo Presidente regionale la propria scelta, ricaduta su Nino Spirlì, reggino di Taurianova, che sarà il Vice Presidente della Regione e Assessore a Cultura, Legalità, Musei, Teatri e Biblioteche, Associazionismo Culturale, Politiche del Commercio e dell’Artigianato.

Ma la nomina che ha spiazzato tutti quella di Domenica Catalfamo, a cui Jole Santelli ha dato l’incarico più importante: sarà Assessore a Infrastrutture, Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici e Pari Opportunità. Con Santelli, Savaglio e Catalfamo sono 3 le donne nella Giunta Regionale calabrese: un record senza precedenti nella storia del regionalismo della Calabria. Domenica Catalfamo, 53 anni di Reggio Calabria, è ingegnere dal 1989 e lavora alla Provincia di Reggio Calabria (adesso Città Metropolitana) dal 1991, dove attualmente ricopre l’incarico di Dirigente del Settore Viabilità, Trasporti, Catasto Strade e APQ. E’ Dirigente dal 1999, e negli anni ha diretto i settori Protezione Territorio, Ambiente e Aree protette, Sviluppo e tutela Fauna, Polizia Provinciale, Organizzazione, produzione, informatizzazione, sistemi innovativi, Energia. Da Settembre 2018 è anche Dirigente del Settore “Edilizia” che comprende i seguenti uffici di diretta responsabilità: “Coordinamento servizi tecnici”; “Funzioni delegate”; “Gestione amministrativa e finanziaria – Mutui Cassa DD.PP.”;  “Manutenzione edilizia scolastica”; “Manutenzione edilizia istituzionale e sportiva”; “Manutenzione impianti”; “Progettazione ed esecuzione”; “Adeguamento sismico”; E’ Dirigente e responsabile dei procedimenti /Progetti per la città Metropolitana di rilevanza strategica con finenziamenti Ministeriali ed europei come il Grande Progetto “Gallico/Gambarie III lotto” POR Calabria (opera in corso di realizzazione); Piano Nazionale Sicurezza Stradale Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (realizzazione degli Interventi); Interventi di Ammodernamento e potenziamento della Viabilità Secondaria in Sicilia e Calabria, Ministero delle Economia e Finanze (Intervento in corso di esecuzione);

Figura di riferimento politico, da sempre donna di centro/destra vicina a Forza Italia pur in grado di ottenere apprezzamenti bipartisan, è Assessore come espressione del gurppo di Francesco Cannizzaro. Altissimo profilo tecnico, Domenica Catalfamo nel 1989 ha ricevuto il premio C.I.F.I. (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) per la migliore tesi di Laurea su materia attinente ai trasporti terrestri. Ha ottenuto diverse borse di studio presso l’università di Reggio Calabria in Aerea Trasporti, Organizzazione del Traffico e del Trasporto Urbano e in Aerea Costruzioni Strade. Ha lavorato con multinazioni del calibro di Procter & Gamble Italia e Snam (Gruppo Eni) in programmazione dei trasporti e in Sistemi di Trasporto ed Infrastrutture Civili; è stata selezionata per partecipare a vari stage organizzati da Contship Italia per Medcenter Container Terminal S.p.a su “Pianificazione e gestione aree terminal-containers”. Nel 2009 ha conseguito un master Europeo in Finanziamenti Comunitari. Nel 2019 ha seguito un Corso Professionalizzante sul Piano di formazione in materia di appalti pubblici e concessioni nonché delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza.

Ha scritto numerose pubblicazioni e relazionato in altrettanti convegni alcuni dei quali di carattere internazionale come “L’ingegneria ed il territorio – sicurezza ed ambiente ad un secolo dal terremoto Calabro-siculo“; “Il Controllo ad alto rendimento delle infrastrutture stradali ed aeroportuali“;  “Premio Best practice Patrimoni Pubblici 2013 per la gestione delle manutenzione delle strade provinciali attraverso l’appalto in global service“; “Convegno AIIT su Metodologia Innovativa per la gestione ed il monitoraggio delle infrastrutture stradali“.

gianluca galloTra gli altri assessori, l’unico interno al Consiglio Regionale è Gianluca Gallo, 51 anni, il più votato di tutta la coalizione (12.053 preferenze nella lista di Forza Italia a Cosenza). E’ Assessore ad Agricoltura, Welfare, Politiche Sociali e per la Famiglia.

Per Fratelli d’Italia, l’assessore è Fausto Orsomarso, 48 anni di Cosenza, ha le deleghe a Turismo, Sviluppo Economico, Industria, piccola e media impresa, politiche e mercato del lavoro, infrastrutture immateriali e innovazione tecnologica.

Infine per l’UDC c’è Francesco Talarico, assessore al Bilancio e alle politiche del personale: 53 anni di Lamezia Terme, è Commercialista, dal 2010 al 2014 è stato Presidente del Consiglio Regionale.

Ecco, infine, l’identikit della Giunta Regionale Calabrese

  • Jole Santelli – Forza Italia – 51 anni – Cosenza – Presidente, ha tenuto per sè le deleghe a promozione e immagine della Calabria e dei suoi asset strategici turismo, cultura, agricoltura, ambiente e paesaggio. Politiche giovanili. Spettacolo e grandi eventi, film commission, sport. Programmazione nazionale e comunitaria, agenda digitale, affari generali, zes, sviluppo del porto di Gioia Tauro, formazione professionale, tutela della salute, nonché i rimanenti ambiti non delegati ai singoli assessori
  • Nino Spirlì – Lega – 58 anni – Taurianova – VicePresidente e Assessore a Cultura, ai beni e attività culturali, musei, teatri e biblioteche, associazionismo culturale. Politiche del commercio e dell’artigianato. Legalità e sicurezza.
  • Sergio De Caprio – Tecnico voluto da Jole Santelli – 59 anni – Montevarchi – Assessore all’Ambiente.
  • Sandra Savaglio – Tecnico voluto da Jole Santelli – 53 anni – Cosenza – Assessore a Istruzione e Ricerca Scientifica.
  • Domenica Catalfamo – Tecnica indicata da Forza Italia – 53 anni – Reggio Calabria – Assessore a Infrastrutture, trasporti, urbanistica, Lavori Pubblici e pari opportunità.
  • Gianluca Gallo – Forza Italia – 51 anni – Cosenza – Assessore a all’Agricoltura, welfare: politiche sociali e per la famiglia.
  • Fausto Orsomarso – Fratelli d’Italia – 48 anni – Cosenza – Assessore a Sviluppo economico, industria, piccola e media impresa. Attività turistiche, internazionalizzazione. Politiche e mercato del lavoro. Infrastrutture immateriali, innovazione tecnologica.
  • Francesco Talarico – Udc – 53 anni – Lamezia Terme – Assessore a Bilancio, politiche del personale.

L’età media della giunta è di 53 anni, la più giovane di sempre. Abbiamo tre donne su 8 componenti, record di sempre. E 5 figure di riferimento per Forza Italia, mentre gli altri partiti della coalizione (Lega, Fratelli d’Italia e Udc) hanno un rappresentante ciascuno, a testimonianza del peso elettorale del partito azzurro che in Calabria ha ottenuto con le sue tre liste il 27% eleggendo 9 consiglieri regionali, mentre la Lega s’è fermata al 12% eleggendo 4 consiglieri, Fratelli d’Italia al 10,8% sempre con 4 consiglieri e l’Udc al 6,8% con 2 consiglieri.