Roma, record di ore perse nel traffico. Salvini accusa: “anche ora è colpa mia?”

traffico roma LaPresse

Roma, un cittadino perde in media ogni anno 254 ore nel traffico. La critica arriva anche dal leader della Lega Matteo Salvini, che contesta il sindaco Raggi

Roma è la seconda città del pianeta terra per ore perse nel traffico. E’ quanto emerge dal Global card scorecard di Inrix, classifica che analizza i trend della mobilità e della congestione urbana in 200 città di 38 Paesi. Un risultato choc per la Capitale italiana, posizionata al secondo gradino con 254 ore a testa perse ogni anno nel traffico, preceduta solamente da Bogotà con 272. Una crisi cronica del trasporto pubblico, dovuta all’assenza di metropolitane e ad una cattiva conformazione stradale. In graduatoria messe non benissimo anche Milano (7° posto con 226 ore) e Firenze (15° posto con 195 ore).

Roma, record di ore perse nel traffico. Salvini ironizza: “anche adesso è colpa mia?”

Non le manda a dire Matteo Salvini. Il numero uno della Lega critica pesantemente il sindaco romano: “altro record negativo per la Raggi e i 5Stelle: Roma è la città al mondo col traffico più caotico, dove i cittadini perdono 254 ore di vita all’anno per colpa del traffico. Peggio solo Bogotà… Dopo autobus in fiamme, metrò ferme e voragini nelle strade, anche questo è #colpadisalvini???”, ha così commentato il segretario.