Fantasie erotiche, parla la sessuologa: “per le donne la più diffusa è quella di prostituirsi o di fare del sesso di gruppo”

Fantasie erotiche, parla la sessuologa Spina: “per le donne la più diffusa è quella di prostituirsi o di fare del sesso di gruppo, una gangbang, essere presa da più uomini contemporaneamente. Sono immagini che servono alla donna per guidarle nella masturbazione”

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus, riguardo il tema delle fantasie erotiche.

“Le fantasie sessuali sono delle immagini che hanno un senso concreto che però invece di essere vissute sul piano della realtà sono sul piano mentale. Ma è una vera e propria produzione di immagini e contenuti con caratteristiche ben precise e atti concreti. Evasione ed eccitazione sono la base delle fantasie. Nella sessualità la gratificazione avviene poi, eventualmente, con l’orgasmo.”

“La fantasia sessuale si accompagna poi alla masturbazione, soprattutto fra le donne. L’uomo scopre il proprio corpo molto prima della donna spesso solo con una stimolazione meccanica, la donna necessita invece di immagini e di fantasie erotiche per guidarle nella masturbazione.”

“Le fantasie erotiche hanno spesso un contenuto molto spinto o con un comportamento molto violento, non c’è da vergognarsene perché questo non vuol dire assolutamente che nella realtà si vuole riprodurre quel comportamento anzi, quasi sempre questo tipo di fantasie rimangono tali e non si concretizzano nella realtà.”

“Ci sono alcune fantasie erotiche ricorrenti nelle donne, le principali sono il sesso di gruppo, la gangbang, la prostituzione e l’esibizionismo. Spesso le donne che hanno questa fantasia si sentono in colpa perché spiazzate dalla fantasia stessa ma come detto non c’è nulla di male nell’averla o di patologico. La donna nella sua testa sceglie il ‘cliente’ con tutti i dettagli di ciò che succederà, accompagnando questo pensiero con la masturbazione.”

“Nella fantasia del sesso di gruppo, la gangbang, la donna fantastica sull’avere rapporti sessuali multipli con più uomini, spesso in modo violento con la donna che si ‘sottomette’ ai suoi partner. L’obiettivo è amplificare l’eccitazione e il piacere, il godimento. La donna immagina di essere penetrata in un determinato modo da più uomini spesso conosciuti come il vicino di casa, il collega di lavoro o di un ragazzo incontrato sull’autobus. La donna ha necessità di creare un filo conduttore a livello mentale con gli uomini sui quali fantastica. Infine c’è quella dell’esibizionismo, pensare di essere spiata mentre ci si spoglia, mentre ci si veste, mentre si cammina per strada indossando un abbigliamento più provocante o pensare di andare in giro senza biancheria intima mentre si compiono determinati movimenti. In questo caso la gratificazione deriva dal fatto che ‘stai ammirando il mio corpo’ e mi sento bella, sexy, desiderata, mi sento ‘oggetto sessuale’ ma sono io che te lo sto permettendo.”


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE