fbpx

Calabria: 6 persone denunciate per caccia abusiva

Calabria: 6 persone denunciate per caccia abusiva grazie alla collaborazione dei volontari del cabs

In seguito ad una segnalazione dell’associazione CABS, secondo cui nel mese di settembre era stato ripetutamente violato il divieto di caccia nel territorio della ZPS “Marchesato e Fiume Neto” in provincia di Crotone, il CUTFA dell’Arma dei Carabinieri di Roma ha disposto un apposito servizio di verifica e di controllo. Alle prime luci dell’alba di domenica scorsa i Carabinieri Forestali del Reparto Operativo SOARDA, che operavano in collaborazione con i volontari del CABS, giunti in Contrada Vigne del Comune di Verzino, hanno udito diversi colpi di fucile provenienti da un’area collinare situata a valle dell’abitato. Avvicinatisi alla zona da cui provenivano gli spari, i Carabinieri hanno individuato numerosi cacciatori che stavano effettuando una battuta ai margini di un canalone con l’ausilio di diversi cani.
Le successive verifiche hanno portato al deferimento all’Autorità Giudiziaria di sei cacciatori per il reato di attività venatoria in area di protezione speciale. Due di questi sono stati denunciati anche per l’uso di mezzi vietati, in quanto utilizzavano armi prive del prescritto riduttore. La ZPS crotonese è stata istituita per tutelare un vasto territorio che per la sua posizione geografica – penisola protesa nel mare lungo la rotta migratoria balcanica – conduce milioni di uccelli migratori, in particolare rapaci, passeriformi, uccelli acquatici e quaglie, dai quartieri di nidificazione europei verso quelli di svernamento africani. Per questo il Calendario Venatorio approvato dalla Regione Calabria ha vietato in questa zona la caccia per tutto il mese di settembre. Il CABS, nel ringraziare i militari del SOARDA per la consueta professionalità, auspica che questi interventi disposti dalla Capitale vengano intensificati, in quanto sono gli unici in grado di gettare luce sulla reale situazione del bracconaggio in Calabria e di contrastare i danni che questo produce alla fauna selvatica.