fbpx

A Reggio Calabria la cerimonia di consegna del Premio “Peperoncino d’oro 2019”

Reggio Calabria: il premio, giunto alla 10^ Edizione, è ospite, insieme alla finale provinciale del Campionato mangiatore di Peperoncino, del Festival Internazionale del Folclore promosso dal gruppo folk I Peddaroti

Sabato 10 agosto, nell’area adiacente al palazzetto dello Sport, sul lungomare di Pellaro, si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio “Peperoncino d’oro 2019”. Il premio, giunto alla 10^ Edizione, è ospite, insieme alla finale provinciale del Campionato mangiatore di Peperoncino, del Festival Internazionale del Folclore promosso dal gruppo folk I Peddaroti. Sarà insignita del Peperoncino d’Oro 2019 (simbolica targa premio pensata per chi ha testimoniato, con la propria intraprendenza, la crescita di una Calabria “onesta e capace”), la professoressa Consolata Maria Franco, docente presso il carcere minorile di Nisida e salita alla ribalta della cronaca per essere stata insignita, nel 2017, del prestigioso Italian Teacher Prize, un riconoscimento riservato ai migliori insegnanti di Italia.

Negli anni precedenti i Peperoncini d’oro sono andati al magistrato Nicola Gratteri, al giornalista Pino Toscano, al portale Calabresi.net, a don Pino De Masi, alla Coop. La valle del marro, al Progetto “Policoro”, alla Confesercenti SOS Impresa, ai giornalisti Andrea Ripepi e Michele Albanese, alla gelateria Fantasia, al Parco Ecolandia, all’ambulatorio di medicina solidale ACE, ai ristoratori Marcello Manti e Giovanni Cavallaro, alla Piccola Opera Papa Giovanni, al pasticcere Angelo Musolino, allo scrittore Giuseppe Laganà, all’azienda agricola Giuseppe Ursino e all’impresa commerciale ‘A putia i Limitri. Nella foto la professoressa Consolata Maria Franco.