fbpx

Reggio Calabria: al Galluppi-Collodi-Bevacqua il tema della tutela e della salvaguardia dell’ambiente con l’attività “legalità ambientale”

Reggio Calabria: si è concluso presso l’I.C. Galluppi-Collodi-Bevacqua un importantissimo incontro relativo ad alcune tra le più attuali tematiche di educazione ambientale.

Si è concluso presso l’I.C. Galluppi-Collodi-Bevacqua di Reggio Calabria, un importantissimo incontro relativo ad alcune tra le più attuali tematiche di educazione ambientale. La sfida ambientale, legata alla conservazione, alla tutela e alla salvaguardia delle risorse del nostro Pianeta, rappresenta un confronto non più eludibile per le future generazioni e la scuola, quale luogo di formazione, è chiamata a cogliere questo confronto sensibilizzando i suoi studenti su queste tematiche. L’incontro ha visto protagonisti i piccoli studenti delle classi quarte della Scuola Primaria che, coadiuvati dai loro docenti e guidati dai volontari UNICEF sez. di Reggio Calabria gruppo Younicef, si sono accostati allo studio e alla conoscenza di quelle che sono diventante ormai delle vere e proprie emergenze ambientali. L’attività ha avuto lo scopo essenziale di sensibilizzare i ragazzi, tramite la visione di video e immagini, sul triste fenomeno dei disastri ambientali tra cui, quello sempre più crescente dell’aumento dell’isola di plastica nell’Oceano Pacifico.

Nel corso dell’incontro, particolarmente partecipato da parte dei ragazzi che hanno dimostrato grande curiosità e vivo interesse, i volontari hanno inoltre parlato, con un linguaggio semplice e adeguato ai giovani discenti, del fenomeno dell’effetto serra, di buco dell’ozono e dell’importanza della raccolta differenziata. I ragazzi poi, hanno preso parte attiva all’incontro partecipando ad un’attività laboratoriale di riflessione ed elaborazione tematica: infatti dopo aver realizzato un grande albero della vita sullo stile dei colori identitari dell’UNICEF, hanno attaccato allo stesso albero, tante foglie cartonate sulle quali hanno avuto modo di scrivere le loro riflessioni. Un’attività davvero interessante ed arricchente che ha pienamente coinvolto i ragazzi motivandoli e offrendo loro importanti spunti di confronto, considerazione e riflessione sul rapporto uomo-ambiente e territorio. Particolarmente soddisfatta di quest’attività la Dirigente Scolastica dell’I.C. Galluppi-Collodi-Bevacqua dott.ssa Mariantonia Puntillo la quale ha dichiarato che sfortunatamente le giovani generazioni vivono oggi in un modo in grave crisi, non solo economica ma anche ambientale. Solo acquisendo strumenti e conoscenze sulle problematiche in atto, questi giovani potranno cominciare ad individuare uno stile di vita più sostenibile e salutare cercando di creare un habitat vitale sempre più vivibile.