Messina: eletto il nuovo presidente dell’Ente Bilaterale del terziario

Andrea Miano eletto nuovo presidente dell’Ente Bilaterale del terziario di Messina

Nella giornata di ieri l’assemblea dei soci, composta da Confcommercio, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil di Messina ha eletto all’unanimità Andrea Miano, della segreteria della Filcams-Cgil di Messina, come nuovo presidente dell’Ente Bilaterale. La bilateralità del settore commercio e del terziario è una grande realtà che interviene sul welfare e sulla formazione. È costituita da due parti, rappresentanti le imprese e i lavoratori, tramite le rispettive organizzazioni datoriali e sindacali che sottoscrivono i contratti nazionali, e che in forma paritetica gestiscono gli enti nazionali e territoriali.

“Sfruttare le opportunità che offre la bilateralità, con gli annessi servizi per i lavoratori e le imprese, è l’obiettivo principe che vuole darsi l’ente di Messina – dichiara il nuovo presidente Andrea Miano – dobbiamo incentivare l’adesione delle imprese all’ente promuovendo tutti i servizi ad esso collegati”.

Il ruolo che assume l’ente, col passare del tempo, diventa sempre più importante, con compiti che vanno dall’integrazione del reddito nei periodi di sospensione del lavoro a favore dei lavoratori licenziati, alla formazione ed all’aggiornamento professionale per i lavoratori e gli imprenditori, all’integrazione delle prestazioni economiche spettanti in caso di malattia, infortunio e maternità, all’assistenza e sostegno per soddisfare particolari bisogni dei lavoratori e delle loro famiglie (quali concessioni di borse di studio ed integrazioni per prestazioni sanitarie) fino ad arrivare all’assistenza per le vertenze in materia di lavoro.

“Dobbiamo cogliere la sfida – prosegue Miano – e creare un sistema virtuoso ed una tutela contrattuale e di welfare onnicomprensiva, che metta al centro i bisogni dei lavoratori, ma anche delle aziende”. La nuova gestione dell’ente metterà in campo, a breve, una serie di iniziative pubbliche per promuovere le attività dell’ente.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...