Arrestato il Sindaco di Riace Mimmo Lucano, Di Maio: “questo Governo non c’entra niente, inchiesta nata anni fa e comunque Magistratura è indipendente”

LaPresse/Fabio Cimaglia

Le parole del vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio sull’arresto del sindaco di Riace Mimmo Lucano

Evitiamo di enfatizzare dei modelli quando poi finiscono arrestati“: cosi’ il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, risponde a proposito dell’arresto del sindaco di Riace, Mimmo Lucano. “Quello che non accetto – ha aggiunto Di Maio a margine dell’assemblea del Forum del terzo settore – e’ che si accusi lo Stato, il governo. Questa e’ un’inchiesta della magistratura e mai come in questo momento, a capo del Csm, non c’e’ uno vicino a noi”. “Credo – ha ribadito Di Maio – che non ci sia nulla da imputare allo Stato. L’inchiesta e’ della magistratura e nasce prima dell’insediamento di questo governo. Io spero solo che questa vicenda non la si porti nel politico”, ha detto ancora Di Maio, sostenendo che il “vero tema e’ quello dei fondi all’immigrazione, la cui gestione deve avere regole certe e molto piu’ trasparenti. Noi presenteremo emendamento al decreto sicurezza per cui tutti coloro che utilizzano i fondi li devono rendicontare pubblicamente”. Si tratta, ha concluso, “di miliardi di euro“.