fbpx

Far West in Calabria, immigrati tentano un furto ma uno finisce ucciso a colpi di fucile: la Prefettura mobilita controlli d’urgenza

Immigrato attinto da colpi di fucile in Calabria dopo aver tentato un furto

Nella serata odierna si è tenuta, d’urgenza, presso la Prefettura una riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia a seguito del decesso di un cittadino extracomunitario avvenuto presso il nosocomio di Reggio Calabria. Il predetto, unitamente ad altri due cittadini stranieri, tutti regolarmente residenti sul territorio nazionale, veniva attinto da colpi di fucile da parte di ignoti nella località “ex Fornace” in territorio del Comune di San Calogero (VV), verosimilmente, nel tentativo di effettuare un furto. Sul fatto sono in corso le indagini da parte del Comando provinciale di Vibo Valentia.  La riunione è stata immediatamente convocata in considerazione del fatto che i tre cittadini stranieri risulterebbero dimoranti nell’area di San Ferdinando. Il Consesso, in prosecuzione dei massivi servizi effettuati e di quelli già programmati per le prossime settimane, ha disposto l’ulteriore intensificazione dei controlli nella citata area.