Orrore in Calabria, auto devastata da incendio: cadavere carbonizzato all’interno, clamorosa ipotesi sentimentale

Foto d'archivio

Tragedia in Calabria, auto distrutta da incendio: ritrovato all’interno un corpo carbonizzato, l’ipotesi è un suicidio per la fine di una relazione

Potrebbe essersi suicidato l’uomo il cui cadavere carbonizzato e’ stato trovato all’alba in una Fiat Cinquecento vecchio tipo a Soverato. E’ l’ipotesi prevalente tra gli investigatori che si stanno occupando del caso. Il corpo non è stato ancora riconosciuto visto le condizioni in cui è stato trovato e saranno gli accertamenti da effettuare in sede di autopsia a cercare di dargli un’identità. Intanto, però, i carabinieri della Compagnia di Soverato sono risaliti al proprietario della vettura, un cittadino romeno di 57 anni, incensurato, che non è stato rintracciato e che viveva da solo dopo la separazione dalla moglie avvenuta alcuni anni fa. E proprio nelle vicinanze di un’abitazione dove la donna lavora è stata trovata l’auto incendiata al cui interno c’era una bombola di gas che probabilmente l’uomo avrebbe voluto far esplodere senza riuscirvi. L’uomo avrebbe avuto problemi, negli ultimi tempi, dopo la separazione con la donna. Sono in corso ulteriori accertamenti e solo l’autopsia potrà definire meglio i contorni della vicenda.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE