L’Istituto Comprensivo Galluppi-Collodi-Bevacqua di Reggio Calabria- Classe VC- Scuola Primaria Galluppi vince il Primo Premio assoluto al concorso nazionale “In Memoria di Olga”

 

irtoNel salone delle conferenze del Palazzo “Corrado Alvaro”, sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria, presenti la dott.ssa Edvige Mastantuono, dirigente Uff.1 della la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR, il Dott. Filippo Quartuccio, delegato alla Cultura, con delega al Planetario, e la dott.ssa Mirella Nappa Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Reggio Calabria,  ha avuto luogo  la premiazione della X edizione del concorso nazionale: “In memoria di Olga: la vita oltre” a  cui  hanno partecipato ben 115 scuole distribuite sul territorio nazionale. Il concorso indetto dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria -Planetarium Pythagoras e dalla Società Astronomica Italiana, di intesa con la Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale d’Istruzione del MIUR, Uff.1 ed in collaborazione con il Centro Italiano Femminile provinciale di Reggio Calabria, fu istituito nel maggio 2008 per ricordare la bambina Olga Panuccio, tragicamente scomparsa assieme ai genitori.

 Tra i  600 elaborati presentati , il 1° Premio assoluto  per la  Sezione testo/testo illustrato (Scuola primaria)  è stato assegnato  agli alunni della Classe V C della Scuola Primaria Galluppi che,  guidati dalla loro docente Loredana Monaco, hanno  mirabilmente interpretato il senso del Concorso ed ispirandosi al cielo stellato hanno  composto una bellissima poesia, arricchendola con “un collage colorato e fantasioso che ne completa il contenuto , evidenziando lo stupore e la meraviglia dei bambini quando osservano la volta celeste”. Orgogliosa del risultato la Dirigente scolastica dott. Mariantonia Puntillo, che ha voluto essere accanto ai propri alunni , ai docenti,  ai genitori presenti  in questo importante momento. E’stato proprio  il presidente del Consiglio Regionale , onorevole Nicola Irto  a premiare la Scuola vincitrice della X edizione del concorso ,consegnando una targa alla Dirigente Puntillo  ed un telescopio professionale alla classe V C.