Reggio Calabria, valorizzazione del Castello Aragonese: boom di presenze con le iniziative dedicate a Totò

  • ANTONINO DIANO
    ANTONINO DIANO
  • ANTONINO DIANO
    ANTONINO DIANO
  • ANTONINO DIANO
    ANTONINO DIANO
  • ANTONINO DIANO
    ANTONINO DIANO
  • ANTONINO DIANO
    ANTONINO DIANO
  • ANTONINO DIANO
    ANTONINO DIANO
/

Reggio Calabria: al Castello Aragonese grande successo per il Festival “Facce da Bronzi”

ANTONINO DIANO

ANTONINO DIANO

Si chiude registrando un grande successo di presenze l’attività al Castello Aragonese promossa dall’associazione Culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte” che, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città metropolitana di Reggio Calabria e dell’associazione Antonio De Curtis in arte Totò,ha organizzato in riva allo Stretto, un’edizione celebrativa del Festival Nazionale del cabaret “Facce da Bronzi”, evento inserito negli “eventi di rilievo regionale e nazionale” della Regione Calabria – Azione 1 – Annualità 2017  – PAC 2014 -2020. Il maniero è stato per alcuni giorni, location di eventi culturali e artistici dedicati a “Totò, il principe della risata” e grazie ad una mostra sulla vita del noto attore napoletano con immagini inedite concesse dall’archivio di Giuseppe Palmas, il fotografo che raccontò “La Dolce Vita”, e allo spettacolo teatrale “Totò che Padre!” tratto dai ricordi della figlia Liliana, interpretato dagli attori Roberto Giordano e Federica Aiello, i reggini e non, hanno potuto aprire quei cassetti dei ricordi e rivivere la comicità italiana. Interessante e molto partecipato è stato anche il laboratorio di cinema “Dù spaghi con Totò” dedicato ai bambini dove esperti maestri hanno per ore all’interno delle sale del Castello Aragonese messo a dura prova i tanti piccoli “artisti”. Le attività proseguono presso l’albergo Miramare e alla Galleria di Palazzo San Giorgio con seminari e proiezioni  di note pellicole dedicate a Totò. Il Festival “Facce da Bronzi” prevede anche la fase del concorso artistico rivolta ai nuovi comici italiani con serate di selezione nelle città di Milano, Napoli e Roma nel periodo di gennaio e febbraio 2018 e un evento conclusivo nella città di Lamezia Terme al quale parteciperanno i comici che avranno superato le selezioni del concorso e ospiti televisivi del panorama nazionale. La nota kermesse concluderà le iniziative a Reggio Calabria con la significativa presenza della nipote di Totò, Elena De Curtis, il 6 gennaio al teatro “Francesco Cilea” in occasione del Gran Galà “Facce da Bronzi” presentato da “I Non ti regoli”, con i comici delle scorse edizioni del festival e ospiti speciali Max Pisu, Claudio Batta e Vincenzo Albano da Zelig.

Per informazioni sul programma: www.festivalfaccedabronzi.it e sulla pagina facebook del festival.