Reggio Calabria: cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione del Corso di alta formazione in europrogettazione [FOTO]

/

consegna-attestati-1Il 12 dicembre Presso il Consiglio Regionale della Calabria si è svolta  la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione del Corso di alta formazione in europrogettazione istituito dal Dipartimento di Giurisprudenza, dal Cat- Lab (Il laboratorio delle risorse Culturali Ambientali e turistiche) dello  stesso Ateneo e dall’Associazione Qualiy life management.  Il coordinatore è stata la prof. Michela Mantovani. Il Corso ha avuto un taglio tecnico operativo approfondendo con casi pratici,  i criteri per la predisposizione della domanda di finanziamento e le sue modalità di inoltro. Il Direttore del Dipartimento, Prof. Francesco Manganaro, ha espresso giudizi estremamente positivi per il corso che si annovera  tra quelli ad aver avuto migliori performance anche in termini di partecipazione (iscritti 52 su 30 posti disponibili). In rappresentanza del   Consiglio regionale  della Calabria il Presidente Nicola Irto che  ha aperto l’evento; a seguire  il  Capo Gabinetto della Presidenza,  Avv. Ugo Massimilla che ha elogiato la meritevole iniziativa ritenendo la formazione delle  risorse umane calabresi  ed in particolare per la materia oggetto del corso, fondamentali   per lo sviluppo Regionale.

Tra gli intervenuti ancora:consegna-attestati-4

 Avv Giuliana Barberi che, oltre ad essere stata docente di riferimento del corso,  rappresentava sia FINCALABRA ( finanziaria della regione) come Amministratore Delegato  che   l’Ordine degli Avvocati di R.C  che unitamente all’ordine dei dottori commercialisti  hanno riconosciuto crediti  per la formazione continua dei propri iscritti. Il Dott. Alessandro Aristi Cotani Dottore Commercialista e componente  del Consiglio direttivo dell’ associazione Quality life management che in rappresentanza, plaudendo l’iniziativa, ha evidenziato l’importanza del corso per i professionisti che operano nel campo giuridico economico sempre più chiamati ad essere parte attiva nei processi di accompagnamento alla crescita delle imprese.  Stefano Poeta,  Presidente dell’ Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di R.C. Francesco Greco Amministratore Unico, in rappresentanza del sindacato Cisal che ha evidenziato che la presenza del sindacato è quella di essere parte attiva nei processi di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro dei giovani laureati dichiarando di: “apprezzare progetti realizzabili non faraonici come spesso si sono visti. Progetti finanziati che sono rimasti inconclusi o opere realizzate ed abbandonate a se stesse. Meglio piccoli progetti ma utilizzabili che opere faraoniche che non se ne conosce lo scopo o la sostenibilità e sono convinto che i partecipanti sotto l’attenta guida della Prof . Mantovani possano apprendere da lei una concretezza strutturale che a volte per cultura manca ai calabresi”.  L’intervento della Prof. Mantovani è stato sulla  presentazione del nuovo corso e workshop di europrogettazione avanzato di 32 o 60 ore + stage, ideato per chi conosce i fondamenti della progettazione europea e desidera presentare  con successo una proposta progettuale a valere sui bandi della programmazione UE 2014/2020 di cui la  sintesi dei moduli previsti:

a) 32 o 40 ore Predisposizione di progetti a valere sul Piano Operativo, POR Calabria e su bandi “beni confiscati”.  Esercitazioni pratiche.

b) 8 ore Predisposizione di un progetto a valere sulla cooperazione euro-mediterranea: Programma Interreg MED  per aree del Mediterraneo. Esercitazioni pratiche.

c) 8 o 16 ore  Predisposizione di progetti a valere sul finanziamenti indiretti.

d) 4 ore revisione progetti

Il corso è’ indirizzatoconsegna-attestati-11 ad: Imprese, professionisti, Enti pubblici o  privati, Laureati ( dalla triennale) con qualsiasi tipo di laurea. Formula week- end  (Venerdì 15-19,  Sabato 9-13),  inizio 3 marzo 2017. Il bando sarà pubblicato dal 20 gennaio al 13 febbraio 2017 sul sito DIGIEC ( siti  supporto: www.cat-lab.org, www.quality life management.it, www. michela.mantovani). Possibilità di stage per i frequentanti del corso di 60 ore. Il corso è stato istituito dal Dipartimento di Giurisprudenza, dal Cat- Lab (Il laboratorio delle risorse Culturali Ambientali e turistiche) dello  stesso Ateneo e dall’ Associazione Qualiy life management.  Il coordinatore è la prof. Michela Mantovani. Partner : Consiglio Regionale della Calabria, il Comune di Reggio Calabria, Fincalabra ( finanziaria della regione), Ordine degli avvocati di R.C. (ha accreditato il corso ai fini della formazione professionale continua riconoscendo 12 ovvero 20 crediti a seconda della fruizione rispettivamente di 32 o 60 ore del corso) Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili di R.C. (numero di crediti formativi in corso di convalida da parte del CNDEC)  Cisal servizi e consulenze, Fenalc ( federazione nazionale liberi circoli,) Fondazione Manlio Resta Onlus. Nell’occasione la Prof. Mantovani ha presentato inoltre un altro corso di alta formazione sempre da lei coordinato in WEB DESIGN, SOCIAL MEDIA & WEB MARKETING: Strategie e Strumenti per professionisti e imprenditori di 60 ore  in programmazione ad aprile. Ma i protagonisti indiscussi della presentazione sono stati i partecipanti al corso che hanno presentato i loro progetti redatti in modo da poter essere presentati per il finanziamento  su bandi Cultura Crea o Horizon 202, come quella della valorizzazione del castello Carafa di Roccella Jonica presentata dalla Commercialista Annalisa Certomà; “ Un hub per riattivare archeoderi” dell’ arch. Chiara Corazziere, “Multimedia Archaeological Park of Kaulon” dei due architetti  Maria Teresa Nucera – Antonella Federica Papalia,  “Recupero del tempio greco-romano sommerso dedicato ad Artemide fascelide e creazione di un area museale nella città metropolitana di Reggio Calabria” dell’ ing. Francesco Suraci. “Locri e Epizephiri e il mistero del porto tra realtà aumentate e archeologia subacquea” dello studio associato Serena Callipari-Ivan Laface . La presentazione è stato un momento in cui si sono espresse le potenzialità dei discenti che se debitamente stimolati e supportati sono in grado effettivamente di fare  impresa per modernizzare e internazionalizzare la Calabria,  facendola uscire dalla chiusura della vita locale.  Lo studio Callipari-Laface è stato individuato per una collaborazione con il Dipartimento in relazione alle realtà aumentate come product placement ed il loro progetto sarà presentato il 15 dicembre in occasione della pubblicazione  del libro di 80 pagine dal titolo “Diario del Dipartimento”  2015 -16 ( di Giurisprudenza ed economia).  Il corso infatti ha dato l’opportunità ai discenti di scrivere proposte finanziabili su bandi  Horizon 2020 e Cultura Crea ( beni culturali e turismo) che saranno realmente presentate dai discenti autonomamente o in partnership con il Cat-lab e la Fondazione Manlio Resta Onlus. Infine sono stati consegnati gli attestati in carta pergamena . L’evento è stato coordinato dalla giornalista Luisa Lombardo, l’organizzazione a cura della dott.ssa Maria Grazia De Maio mentre l’accoglienza è stata realizzata dall’ associazione studentesca MUSA nelle figure di Gabriele Sabbadini, Maria Carmen Varamo e dalla Miss matricola  2015 Greta Bisogni.