Messina: venerdì va in scena il “Canto di una vita qualunque”

Venerdì va in scena il “Canto di una vita qualunque” a Messina

teatro-tremestieriVenerdì 25 novembre alle ore 21:00, Oriana Civile porterà in scena il suo “Canto di una vita qualunque” al Teatro dei 3 mestieri di Messina. Don Ciccino (questo il nome del protagonista dell’opera nata dalla creatività di Oriana Civile) racconterà la sua “vita qualunque” agli abitanti dello Stretto, stimolando anche in loro vecchi ricordi di vita vissuta e, al contempo, facendogli scoprire pratiche e usi contadini ben lontani dalla frenetica vita di città, in un confronto continuo e appassionato tra i vecchi tempi che furono e l’attuale modernità. Il tutto, condito da canti della tradizione orale siciliana che vanno dalla ninna nanna alla lamentazione funebre, accompagnati dalla chitarra e dall’organeto di Ciccio Piras, musicista poliedrico e dalle mille risorse. ”È un modo semplice ed efficace per parlare della vita e della morte e per offrire un punto di vista su argomenti a volte ritenuti tabù” dice Oriana Civile, autrice e interprete dello spettacolo. “È un modo per diffondere e mantenere viva una cultura contadina ricca di importanti valori che con essa stanno scomparendo. È un modo inoltre per far riappropriare i siciliani della loro musica.” Non è una semplice coincidenza che la prima tappa messinese dell’artista si tenga al Teatro dei 3 mestieri, il sogno realizzato (riqualificando una vecchia lavanderia industriale) di due giovani coraggiosi, stanchi di sentirsi ripetere: “Non ci sono più i valori di una volta! Nessuno vuole più fare sacrifici!”. Due mondi che si incontrano, quello di Oriana e quello di Stefano Cutrupi e Angelo Di Mattia; due mondi che credono ci sia ancora spazio per la bellezza e la cultura in questa società in cui (ancora per poco, si spera) chi urla più forte la vince, imbruttendo gli scenari e impoverendo le coscienze. Appuntamento quindi venerdì 25 novembre alle ore 21:00 al Teatro dei 3 mestieri (S.S. 114 Km 5,600 – Via Roccamotore – Messina).