Reggio Calabria: parte la campagna a favore degli ammalati di Alzheimer e delle persone con sindrome di down

E’ partita a Reggio Calabria la campagna “la solidarietà il filo che ci unisce” rivolta agli ammalati di Alzheimer e alle persone con sindrome di down

locandinafiloargentoaipd“LA SOLIDARIETA’ IL FILO CHE CI UNISCE”, questo è il motto usato per una campagna a favore degli ammalati di Alzheimer e delle persone con Sindrome di Down e delle loro famiglie . La campagna è stata lanciata della Libera Università per la Terza Età (LUTE), dall’Associazione Alzheimer e dall’Associazione Italiana Persone Down Onlus Milazzo Messina che hanno deciso di utilizzare il numero verde 800-995 998 messo a disposizione dall’Auser Nazionale per fornire a queste persone ed ai loro familiari un contatto telefonico con esperti e con operatori volontari che possono dare indicazioni e consigli per affrontare con maggiore serenità le criticità giornaliere della loro condizione. Dal Mese di Ottobre tutti i MERCOLEDì dalle 10,00 alle 12,00, chiamando il numero verde gratuito 800-995 998, esclusivamente dal distretto telefonico con prefisso 090 della provincia di Messina, ci si potrà mettere in contatto con esperti volontari dell’ Associazione Alzheimer che sapranno dare opportune indicazioni e sostegno . Il LUNEDì dalle 16,00 alle 18,00 risponderanno invece gli operatori dell’Associazione Italiana Persone Down che da anni operano nel centro di via San Marco 154 a Milazzo . Si consolida con la sottoscrizione di questo protocollo di partenariato una collaborazione tra la LUTE, l’Associazione Italiana Persone Down Milazzo Messina e l’Associazione Alzheimer che già in passato ha visto protagoniste le Associazioni Milazzesi in iniziative a favore dei portatori di handicap. L’iniziativa ripropone con forza la necessita di operare in rete tra le varie Associazioni, di aumentare la solidarietà tra tutti i soggetti attivi della società anche per tentare di alleviare le drammatiche carenze dell’iniziativa pubblica.