Reggio Calabria, si svolgerà il 20 settembre la cerimonia di inaugurazione del Centro Diurno della Ra.Gi. Onlus

centro-diurno-ragiSi svolgerà giorno 20 settembre alle ore 16.00 la cerimonia di inaugurazione del Centro Diurno della Ra.Gi. Onlus situato su Viale Magna Grecia 75/21. Il taglio del nastro, che sarà preceduto da una breve presentazione dei servizi che il Centro Diurno offrirà sul territorio, vedrà la presenza dell’Assessore regionale alle Politiche sociali dott.ssa Federica Roccisano, del sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, del vicesindaco Avv. Gabriella Celestino, del Presidente dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Catanzaro Vincenzo Ciconte, del presidente della Proloco Filippo Capellupo e altre autorità politiche e militari, oltre ad altri amici vicini alla Ra.Gi. Onlus. Saranno inoltre presenti SE Vescovo dell’Arcidiocesi di Catanzaro Squillace Mons. Vincenzo Bertolone e SE Vescovo don Mimmo Battaglia della Diocesi di Cerreto Sannita, Telese, Sant’Agata dei Goti. Sarà proprio don Mimmo Battaglia ad officiare una breve funzione religiosa prima di benedire il Centro Diurno.  «Sarà un giorno importante, questo, principalmente per i nostri pazienti e per le famiglie – afferma Elena Sodano presidente della Ra.Gi. Onlus -. Non è stato un percorso facile arrivare fino all’autorizzazione da parte della Regione Calabria, perché con orgoglio devo dire che la realizzazione di questo centro è avvenuta senza un centesimo di finanziamento pubblico o di contributo, nonostante le nostre richieste, alcune delle quali hanno preso chissà quale direzione.  Ma noi non potevamo proprio aspettare, perché il rischio era quello di condannare i nostri ospiti all’istituzionalizzazione forzata presso Rsa o Case protette, persone che invece, grazie alla nostra scelta, ancora sorridono e sono insieme a noi. Siamo andati avanti solo grazie alla nostra caparbietà professionale e al desiderio di realizzare sul territorio quello per il quale abbiamo fortemente creduto in questi anni. Dal 2008 – prosegue la presidente della Ra.Gi. – cerchiamo di lavorare tessendo reti con centri UVA, medici di famiglia, studi professionali, strutture assistenziali e mi è dispiaciuto ascoltare affermazioni professionali disconoscenti la nostra presenza sul territorio perché dichiarare che a Catanzaro non c’è nessun centro che accoglie persone con malattia di Alzheimer o altre demenze, significa nuocere non noi, ma i pazienti e principalmente le famiglie. Ma oggi ci siamo e seppur nel nostro piccolo siamo la realtà di un centro diurno autorizzato per i disagi cognitivi e psico-corporei e quello che vogliamo fare con tutto noi stessi e con l’entusiasmo, la passione e la professionalità che ci contraddistingue, è solo lavorare e collaborare con le istituzioni e le professionalità preposte. L’inaugurazione del nostro Centro sarà anche quindi un momento di riflessione, di conoscenza ma anche di grande festa». Quello della Ra.Gi. rappresenta un centro sollievo con una presa in carico degli ospiti dalle 9 dalle 16.00 nel Centro Diurno e con la possibilità di terapie non farmacologiche domiciliari specifiche. All’interno del Centro Diurno è possibile usufruire del pasto e del servizio di trasporto da e per il centro e, in maniera gratuita, della Stanza Multisensoriale Snoezelen, dello Spazio Cafè Alzheimer un luogo dove le persone con demenza, le loro famiglie e le nostre figure professionali si incontrano una volta al mese; della Scuola Alzh la prima scuola anche on line per i familiari che vogliono avvicinarsi e conoscere la malattia di Alzheimer e le altre demenze senza paura e del Numero gratuito VerDemenza attivo h 24 (800 0344 43).