‘Ndrangheta, Falcomatà: “per malavitosi niente cittadinanza”

‘Ndrangheta, Falcomatà: “il nostro Municipio non strizza l’occhio a nessuno. Anzi prende posizioni nette contro la ‘ndrangheta e contro ogni forma di sopruso”

falcomatà (3)“Chi insiste sulla strada della criminalita’, della corruzione, del malaffare, non ha piu’ diritto di cittadinanza. Il nostro Municipio non strizza l’occhio a nessuno. Anzi prende posizioni nette contro la ‘ndrangheta e contro ogni forma di sopruso“. Lo ha detto il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomata’, parlando con i giornalisti a margine della processione per la festa della Madonna della Consolazione, Patrona della citta’. “E’ ora di usare parole molto chiare - ha aggiunto Falcomata’ - contro chi, continuando a delinquere, produce effetti nefasti sulla nostra comunita’. Per combattere la ‘ndrangheta dobbiamo essere capaci di camminare insieme e far capire a tutti che l’onesta’ conviene, condannando con forza forme di violenza e crudelta’ come quelle avvenute a Melito Porto Salvo”. “Bisogna guardare il male negli occhi - ha concluso il sindaco  - e denunciarlo quotidianamente”.