Reggio Calabria, a Palmi la terza edizione del Festival nazionale “Facce da Bronzi” [FOTO]

Torna in Calabria, dopo le selezioni realizzate in primavera nelle città di Torino e Roma, l’atteso Festival del cabaret “Facce da bronzi”

Facce da bronzi palmi970Torna in Calabria, dopo le selezioni realizzate in primavera nelle città di Torino e Roma, l’atteso Festival del cabaret “Facce da bronzi”, attualmente uno dei maggiori festival accreditati nel panorama nazionale italiano, giunto alla sua quarta edizione, ideato e prodotto dall’associazione Culturale  Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio dei comuni  di Palmi, Melito Porto Salvo, Reggio Calabria e Torino. Anche in questa terza ed ultima tappa, prima del gran finale ad Agosto, comici provenienti dalle regioni del Sud Italia, si sfideranno a colpi di battute e sketch per aggiudicarsi l’ambito premio del festival. I nove cabarettisti pronti a salire sul palco sono: “I Trova l’Intrusto” da Palermo,  “Elmo & Scipio” (Giovanni Martone e Fabio Orbitiello) da Napoli,  Roberto Lando da Lecce, il “Duo di coppe” (Diego Strano – Salvatore D’antone) da Catania, “Che duo ci aiuti” (Massimo Marotta -Fabrizio Costanzo) da Palermo, Mittica Marco e Aldo al Quadrato (Aldo Zumbo e Aldo di Giuseppe) da Reggio Calabria, Antonella Mollica  da Messina, Luisanna Vespa da Roma. I cabarettisti saranno valutati da un’attenta giuria formata da personaggi delle istituzioni, dello spettacolo e della cultura e in particolare, dall’attore Michele Ventriglia vincitore della 3° edizione di “Facce da bronzi”. La serata, presentata dal duo comico “I non ti regoli” (Giuseppe Mazzacuva e Giuseppe Scorza), vedrà anche le splendide coreografie  del corpo di ballo “Le Divine”.  Ospite speciale direttamente dal noto programma “Italia’s Got Talent” e vincitore della 2° edizione di Facce da bronzi, il comico catanzarese Piero Procopio.  La selezione si svolgerà sabato 30 luglio in Piazza Primo Maggio a Palmi con inizio alle ore 21,30. Tante risate ma anche tanta solidarietà. La macchina del festival infatti, quest’anno, aderisce alle campagne di raccolta fondi  “Io come tu” dell’Unicef per ribadire il diritto alla non discriminazione dei bambini di origine straniera.
“Il festival Facce da Bronzi ritorna a Palmi e, come nelle precedenti edizioni, apre le iniziative estive in concomitanza con i festeggiamenti della Varia continuando così quel percorso di scoperta e valorizzazione di nuovi talenti nel campo del cabaret e della comicità nazionale e nel contempo, stimola nuove modalità di fruizione e promozione di ambiti territoriali – spiega il direttore artistico Peppe Mazzacuva –  In questi anni, abbiamo ampliato il raggio d’azione della ricerca nell’ambito della comicità nazionale consolidando sinergie con i vari Comuni e portando fuori quella Calabria che sa produrre arte e sa dare opportunità ai giovani.  Il festival è divenuto nel tempo un appuntamento fisso nel calendario delle iniziative regionali, offrendo la possibilità ad un pubblico sempre più ampio di avvicinarsi ad un’arte, quella del cabaret, fatta di atmosfere, di sensazioni e di interazione tra attori e spettatori”.