Reggina, un’altra mazzata: “sequestro preventivo” da parte della Procura [DETTAGLI]

logo-reggina1

La Procura di Reggio Calabria ha disposto il sequestro preventivo della “Reggina Calcio S.p.a.” e di altre tre srl che gravitano attorno all’orbita del club amaranto. Il procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e il sostituto procuratore Stefano Musolino hanno ordinato alla Guardia di Finanza di sequestrare quote sociali e patrimonio aziendale della “RegginaCalcio S.p.a.” perche’, secondo l’ipotesi della Procura, una buona parte di quanto sostenuto nella richiesta di concordato preventivo per evitare il fallimento, non sarebbe reale. Secondo l’accusa, infatti, non sarebbe vero che la Juventus si sarebbe impegnata a pagare 150 mila euro all’anno alla Reggina; la convenzione con la squadra bianconera, prevederebbe si’ l’utilizzo del marchio “Juventus” per la società guidata da 30 anni da Lillo Foti, ma il club torinese avrebbe solo un diritto di prelazione per l’eventuale acquisto di giocatori talentuosi, non esisterebbe invece un accordo di versare alle casse della Reggina 150 mila euro l’anno.

Sant'Agata Reggina Juventus Centro FederaleInoltre, sempre secondo la Procura, non vi sarebbe nemmeno un accordo sulla corresponsione di circa 40 mila euro con la Federazione. Ancora, la Procura avrebbe scoperto che la concessione del Sant’Agata, la struttura che era stata gia’ parzialmente oggetto di sequestro qualche mese fa, sostanzialmente sarebbe gia’ scaduta, quindi la Reggina avrebbe perso i diritti di rinnovo della convenzione per l’utilizzo della struttura. Infine, la Reggina non solo non vanterebbe nessun credito nei confronti del Comune di Reggio Calabria, ma anzi la posizione della Reggina nei confronti del Comune sarebbe di debitore. A Lillo Foti e Giuseppe Ranieri la Procura contesta la non veritiera indicazione di attivi che sarebbero a fondamento della richiesta di concordato preventivo. La misura d’urgenza e’ stata adottata dalla Procura a una ventina di giorni dalla scadenza per presentare un nuovo concordato preventivo. La “Reggina Calcio” presieduta da Lillo Foti e che in passato ha militato in serie A per 9 stagioni tra 1999 e 2009, non e’ stata iscritta all’ultimo campionato di Lega Pro dopo il derby vinto sul campo del Messina nello scorso mese di maggio ai playout.