Reggina, per i playoff si decide tutto domenica a Piraino: con il Due Torri è uno “spareggio”

Reggina, il punto della situazione a 90 minuti dalla fine del campionato: per accedere ai playoff agli amaranto basterà un punto sul campo del Due Torri

reggina gelbison (4)

Nella 35ª giornata del girone I di serie D oggi pomeriggio la Reggina ha battuto 2-1 il Gelbison in un Granillo praticamente deserto, con poche centinaia di spettatori, conquistando la 13ª vittoria stagionale e raggiungendo la Vibonese al 4° posto in classifica. Per l’accesso ai playoff, però, tutto si deciderà nella prossima e ultima giornata. In corsa ci sono 4 squadre che si contendono due posizioni utili per sfidare la Cavese, già matematicamente terza (se la vedrà con la quarta classificata in semifinale) e con ogni probabilità la Frattese, destinata ad arrivare seconda con il Siracusa a un solo punto dalla promozione in Lega Pro. La quinta in classifica quindi disputerà la semifinale playoff contro la Frattese.

Le 4 squadre in corsa sono Vibonese, Reggina, Aversa Normanna e Due Torri. Questa l’attuale classifica:

4. Reggina 53
5. Vibonese 53
6. Due Torri 50
7. Aversa Normanna 50

L’ultima giornata prevede:

Aversa Normanna-Agropoli
Vigor Lamezia-Vibonese
Due Torri-Reggina

reggina gelbison (10)Tutte le chance della Reggina

La Vigor Lamezia è già matematicamente retrocessa in Eccellenza, quindi sembra scontata la vittoria della Vibonese nel derby della Calabria centrale tirrenica (le due località distano pochissimi chilometri). L’Aversa Normanna invece dovrà sudare una vittoria contro l’Agropoli in piena lotta per la salvezza, e sperare nella sconfitta della Reggina sul campo del Due Torri. A Piraino sarà un vero e proprio “spareggio”: il Due Torri può ancora accedere ai playoff se batte la Reggina e l’Aversa Normanna non vince contro l’Agropoli, perchè in caso di arrivo a 53 punti di tutte e tre le squadre (Aversa Normanna, Reggina e Due Torri) sarà l’Aversa Normanna a conquistare il quinto posto utile per l’accesso ai playoff, per la miglior differenza reti. Ma sono soltanto ipotesi.

I fatti dicono che la Reggina andrà a Piraino con due risultati su tre per assicurarsi i playoff (anche un pareggio, infatti, basterebbe per il 5° posto matematico, a prescindere dai risultati delle altre). E una vittoria le regalerebbe anche il 4° posto aritmetico. Se finirà così, i 3 punti conquistati a tavolino dopo la sconfitta sul campo del Rende potranno rivelarsi decisivi per l’arrivo nei playoff. Invece in caso di vittoria del Due Torri gli amaranto saranno fuori dai playoff.

reggina gelbison (8)Il regolamento dei playoff: come funzionano

E’ bene ricordare che le gare dei playoff: sia le semifinali che la semifinale si disputeranno in gara secca sul campo delle migliori posizionate in classifica (quindi, in semifinale, Frattese e Cavese), in caso di parità al novantesimo si disputeranno i supplementari, in caso di nuova parità dopo i supplementari non ci saranno i rigori ma si qualificherà al turno successivo la squadra meglio posizionata in classifica (quindi, in semifinale, Frattese e Cavese). Insomma, l’ambizione di una squadra che arriva 4ª o 5ª in classifica, in ottica playoff, deve essere quella di andare a vincere la gara secca sul campo di entrambe le avversarie posizionate meglio in classifica (per conquistare praticamente il nulla, perchè le 9 vincenti dei playoff andranno a formare una griglia che soltanto ipoteticamente verrà presa in considerazione per eventuali ripescaggi al prossimo campionato di Lega Pro, su cui molto si deciderà invece a tavolino tra giugno e luglio. Ma questo è un altro discorso).