Convegno della massoneria a Reggio Calabria sui fenomeni migratori [FOTO e VIDEO]

A Reggio Calabria convegno su “l’evoluzione dell’Umanità nei fenomeni migratori”

Festa Repubblica (12)Il 14 maggio si è svolto presso l’Auditorium Nicola Calipari del Palazzo del Consiglio Regionale della Calabria, il convegno “L’evoluzione dell’Umanità nei fenomeni migratori”, con la presenza del Presidente della Regione Calabria Gerardo Mario Oliverio, che ha portato i saluti, e del Gran Maestro Stefano Bisi al quale è stata affidata la conclusione dei lavori. L’evento è stato inserito nei festeggiamenti per i 70 anni della Costituzione Italiana da parte del Grande Oriente d’Italia, Palazzo Giustiniani. Il tema in esame ha portato alla ribalta l’attualità del fenomeno migratorio, in Italia e in Europa, indagando sulle radici e sugli scenari futuri alla luce dei problemi sociali, economici e politici che si presentano e che sono sotto gli occhi di tutti. Dopo l’introduzione di  Giorgio Cotrupi, coordinatore del Consiglio dei maestri venerabili di Reggio Calabria, ha moderato Marcello Colloca, presidente circoscrizionale delle logge calabresi del Grande Oriente d’Italia. Sono intervenuti personalità esperte in materia: Guido Salerno Aletta, editorialista del Gruppo Class Editori, Guido Bolaffi, presidente della Fondazione WeST, Mario Giuseppe Scali, consigliere per gli affari regionali alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si è discusso dell’immigrazione nella storia dell’Europa contemporanea, fino a giungere alla crisi del fenomeno nel terzo millennio con i paesi di accoglienza impreparati, in assenza di politiche adeguate, a gestire i flussi e a tutelare i diritti fondamentali. In Italia, per cominciare, con il sud in prima linea a far fronte a quella che è ormai un’emergenza. I lavori del convegno hanno  stimolato la riflessione a considerare finalmente il fenomeno della migrazione come indice di evoluzione là dove identità diverse siano portatrici di nuovi impulsi, di crescita e di civiltà.

E proprio sul principio della ‘riccFesta Repubblica (15)hezza della diversità’ si è incentrato il concorso della Borsa di Studio dell’Associazione Logoteta che ha celebrato la 10a edizione.

Di seguito i vincitori della Borsa di Studio dell’Associazione G. Logoteta

Premio Acacia rivolto agli studenti delle scuole medie del comune di Reggio Calabria:

per la sezione grafico-pittorico:

Chiara AZZARA’ – 2F – istituto comprensivo “Cassiodoro – Don Bosco” Pellaro RC

Sezione multimediale:

La    Classe 1° A – Istituto Comprensivo Statale “O. Lazzarino” Gallico

Componimento poetico:

Alessandro Caserta, 1F – istituto comprensivo  “Cassiodoro – don bosco” Pellaro RC

Sezione elaborati:

Federico Caputo, 2D -  istituto comprensivo  “carducci – da feltre ” – RC

Borsa di Studio rivolta alle scuole secondarie superiori deFesta Repubblica (8)lla Provincia di Reggio Calabria:

Sezione artistica Premio Paolo Roberto Mallamaci:

3 posto:  Sabrina Giovanna Pirrotta 4 E – Liceo Artistico “M. Preti -  A. Frangipane” Reggio Calabria

2  posto:  Gabriela Mallamace  4 E – Liceo Artistico “M. Preti -  A. Frangipane”  Reggio Calabria

1 posto  :  Claudia Cristiano 4 D – Liceo Artistico “M. Preti -  A. Frangipane” Reggio Calabria

Sezione elaborati Premio Giuseppe Logoteta:

3 posto Chiara Bellitto Liceo 5°A Scientifico A Volta, Reggio Calabria

2 posto Laura Stella Del Conte   5AB Istituto Istruzione Superiore “Oliveti Panetta” Locri

1 posto Floriana Giannotti 4C – Liceo Scientifico “Zaleuco”  Locri.

A Reggio Calabria convegno su “l’evoluzione dell’Umanità nei fenomeni migratori” [VIDEO]