Barcellona P.G, diverse iniziative nei prossimi giorni in città per cercare di evitare la chiusura del Cutroni Zodda

ospedale cutroni zoddaSaranno molteplici le iniziative che verranno portate avanti nei prossimi giorni a Barcellona Pozzo di Gotto per cercare di salvare l’ospedale “Cutroni Zodda” dalla chiusura.

Con una delibera del Consiglio comunale datata 1 maggio, ha iniziato il civico consesso a dare un segnale importante in tal senso. Il Consiglio comunale barcellonese infatti, con in testa il presidente Giuseppe Abbate, ha deciso  di riunirsi tutti i giorni, dalle 12 alle 13 e dalle 18 alle 20, per raccogliere le tessere sanitarie di tutti quei cittadini che sono contro la chiusura del presidio. Le tessere che verranno raccolte saranno consegnate successivamente all’Assessorato regionale alla salute. Un mondo civile per dimostrare il proprio dissenso al governo regionale da parte di tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti del Cutroni Zodda.

Giorno 5 maggio invece, così come riferito dagli uffici di Palazzo Longano, si svolgerà una riunione tra diverse associazioni cittadine e religiose, sigle sindacali, istituti scolastici, ma non solo, per costituire un Comitato Civico per la difesa dell’ospedale e del diritto alla salute. Il 7 maggio infine, a Piazza delle Ancore, dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19, verrà installato un gazebo dove sarà possibile consegnare le proprie tessere sanitarie. Sempre nella giornata del 7 maggio, a Piazza San Sebastiano, con inizio alle 19.30, i consiglieri comunali terranno un comizio per informare tutta la cittadinanza sulle iniziative che intendono portare avanti per la salvaguardia dell’ospedale.