L’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello trionfa in terra di Piemonte

Concerto al Conservatorio di Novara 2Si è appena conclusa la nuova tournée dell’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello, protagonista di alcuni splendidi concerti molto seguiti e applauditi nelle province di Biella, Verbania e Novara. La tournée, che segue quella di settembre 2015, dove i giovani musicisti pianigiani, si erano esibiti ai Musei Vaticani prima, a Palazzo Italia di EXPO e successivamente nella prestigiosa Sala Verdi del Conservatorio di Milano, rappresenta un ulteriore messaggio di positività che i nostri giovani riescono ad esportare fuori dalla nostra regione. L’orchestra diretta e curata dal M° Maurizio Managò, rappresenta ormai un’importante realtà musicale della nostra regione e numerose sono le esibizioni di grande prestigio, tra le quali ricordiamo la recente esibizione in occasione della visita a Catanzaro del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L’orchestra laureanese è stata accolta trionfalmente in tutte le tappe piemontesi, a Cossato, Biella, Omegna e Novara. Tutti appuntamenti che hanno registrato il sold out e che hanno visto i giovani musicisti calabresi osannati e richiesti anche per il prossimo anno. A Biella e nella vicina Cossato, l’orchestra è stata ricevuta anche dal sindaco e dalle autorità locali, mentre l’appuntamento internazionale presso il Conservatorio di Novara ha rappresentato la ciliegina sulla torta di questo breve ma intenso tour, in quanto il concerto della nostra giovane formazione musicale reggina rientrava nel prestigioso Festival Internazionale dei Fiati e qui l’orchestra si è superata con una splendida esibizione alla presenza di numerosi docenti del Conservatorio tra le quali quella del grande musicologo Renato Meucci, attuale Direttore della massima istituzione musicale novarese, il quale ha così apostrofato la performance dei ragazzi calabresi: “Veramente rappresentate l’orgoglio di Calabria, avevo sentito parlare molto bene di voi ma sentirvi dal vivo è ancora più bello” Non è mancata inoltre la sana competizione con altre realtà musicali giovanili dell’Italia settentrionale; il gruppo ha avuto modo di arricchire il proprio curriculum in fatto di competizioni nazionali aggiudicandosi il Primo Premio Assoluto con il massimo del punteggio 100/100 al Concorso di Esecuzione Nazionale “Gianni Rodari” Città di Omegna, manifestazione che ha registrato la presenza di circa 4000 partecipanti nelle varie categorie. Accompagnati dal Presidente dell’Orchestra Franco Fruci e dalla Vicepresidente Elisa Marazzita, i ragazzi sono stati ospitati con grande entusiasmo dai loro coetanei dell’Istituto Scolastico di Cossato, tutti protagonisti di un’altra bella pagina di cultura della nostra terra.