Caldo pazzesco e forte vento di scirocco in Sicilia

Forte vento di scirocco e super caldo al Sud: Palermo è già a +28°C, tra oggi e domani i primi +30°C della stagione, ma è allerta per l’arrivo del ciclone “Gaby” che in settimana porterà forte maltempo. Da giovedì torna il freddo invernale

caldo-Sicilia-640x298Come previsto nei giorni scorsi, stamattina il Sud Italia e in modo particolare la Sicilia si sono risvegliati con un clima molto caldo a causa dell’ondata di calore proveniente dal nord Africa che precede l’arrivo del ciclone “Gaby”, la tempesta che durante questa Settimana Santa colpirà duramente il Centro/Sud del nostro Paese. Stamattina, infatti, fa molto caldo in gran parte del Centro/Sud e soprattutto nella fascia tirrenica e occidentale della Sicilia, dove soffia impetuoso il vento di scirocco che ha già toccato gli 81km/h a Palermo e i74km/h a Trapani. Raffiche intense che però aumenteranno ancora nelle prossime ore, durante la giornata odierna.

Alle ore 10:30 del mattino le temperature soore-161-300x250no già lievitate fino a +28°C a Palermo e Falcone, +27°C a Capaci, +26°C a Barcellona Pozzo di Gotto e Cefalù,+25°C a Capo d’Orlando, Lipari, Saponara, Pace del Mela, Altofonte e Carini, +24°C a Misilmeri e Castelbuono, +23°C a Termini Imerese e Brolo,+22°C a Siracusa, Bagheria e Sambuca di Sicilia. Clima mite anche nelle altre località dell’isola con+21°C a Messina, Vittoria e Marsala, +20°C a Catania e Agrigento. Nell’area etnea abbiamo +22°Ca Bronte, +21°C a Paternò e +20°C a Randazzo.

Insomma, “esplode” la primavera. Fa molto caore-192-300x230ldo e continuerà a fare ancora più caldo nelle prossime ore, con scirocco in intensificazione. Non è da escludere che già oggi, nelle ore centrali della giornata, alcune località tra Palermo e Messina possano raggiungere i primi +30°C della stagione. Il vento di scirocco in serata diventerà impetuoso nello Stretto di Messina con raffiche di oltre 100km/h nel settore tirrenico del messinese.

Lo scirocco persisterà anche domani, traghetto-stretto-scirocco-300x200martedì 22 marzo, ma sarà meno intenso. Dopotutto alimenterà l’effetto favonio ma con temperature ben più elevate. La colonnina di mercurio, se non ci riuscirà oggi a toccare i primi +30°C dell’anno, certamente ci riuscirà domani. E poi tra mercoledì e giovedì saranno guai con un crollo termico di oltre 20°C, il ritorno del freddo invernale con violenti temporali. Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: