Reggio, “stella al merito sociale” a Federico Cafiero De Raho

Federico Cafiero De RahoIl 12 ottobre alle ore 20 al Teatro dal Verme di Milano, con ingresso gratuito, si terrà la 7° edizione delle “Stelle al Merito Sociale”, promosse dall’associazione Cultura&Solidarieta, prestigioso riconoscimento destinato a coloro che si sono distinti nel sociale. Tra i premiati del 2015 segnaliamo : la giornalista Milena Gabanelli, il Procuratore Capo Antimafia di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho, l’attrice Miriam Galanti, il sindacalista Maurizio Landini, Nicoletta Parisi dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Nando dalla Chiesa, scrittore e docente universitario; Luigi Pagano, direttore Italia dell’Amministrazione Penitenziaria; Simona Agnes, leader nella comunicazione; Carina Aprile, pittrice e pianista argentina e Michela Vittoria Brambilla, da sempre in prima linea nella difesa degli animali. “Si tratta di un anno particolarmente importante per noi – ha voluto sottolineare Francesco Vivacqua, presidente di Cultura&Solidarietà – che ci ha visti anche impegnati in due progetti editoriali “Caro magistrato ti scrivo..” e “Cara Europa ti scrivo…”, due volumi che, come i precedenti, abbiamo donato a studenti, dirigenti e docenti con cui abbiamo condiviso i progetti il cui obiettivo è quello di far interagire giovani ed istituzioni. Dal prossimo novembre porteremo il volume “Cara Europa di scrivo…” in tutte le capitali dell’Unione, per promuovere, anche a livello internazionale il confronto giovani-Istituzioni in prospettiva Europea. L’International Social Commitment Award è una manifestazione unica nel suo genere a livello nazionale che rende giustizia a quei silenziosi eroi dei nostri tempi e spesso “orfani” di riconoscimenti, che permettono però al Paese di sviluppare la cultura della solidarietà. “La “Stella al Merito Sociale” – ha affermato Nadia Mazzon, direttrice generale - va oltre la logica del riconoscimento fine a se stesso. L’obiettivo, infatti, è di valorizzare quelle figure che oltre ad impegnarsi quotidianamente nel proprio lavoro, offrono un contributo insostituibile alla diffusione della solidarietà”. Durante la serata ci saranno performance di danza, musica e canto.

 Per info www.culturasolidarieta.it oppure 366 660 9508