Inaugurata la nuova sede del Liceo Musicale di Cinquefrondi (Rc) [FOTO]

Da Sin. Conia Raffa Morabito Longo RoccisanoTaglio del nastro questa mattina per la nuova sede del Liceo Musicale di Cinquefrondi, annesso al Liceo “Rechichi” di Polistena. I nuovi locali, nella sede dell’ex scuola elementare “Corrado Alvaro”, su Corso Garibaldi, sono stati inaugurati alla presenza del Presidente della Provincia Giuseppe Raffa, dell’assessore alla cultura e alla legalità Eduardo Lamberti Castronuovo, dall’assessore regionale all’istruzione Federica Roccisano, dal Sindaco di Cinquefrondi Michele Conia e dal vicesindaco, nonché consigliere provinciale, Giuseppe Longo. A fare gli onori di casa il dirigente scolastico del Rechichi, Francesca Maria Morabito che ha ringraziato le autorità istituzionali intervenute, ma anche i docenti e il personale dell’istituto che ha reso possibile la ristrutturazione dei locali in soli due mesi. “C’è stato uno sforzo comune” – ha dichiarato. “Permettetemi di ricordare l’impegno del dirigente del Settore Edilizia Scolastica della Provincia, Giuseppe Mezzatesta e del dirigente del Settore Istruzione della Provincia, Alessandra Sarlo, per averci sostenuto. Il nostro obiettivo è quello di portare il Liceo al più alti livelli di competenza. E voglio annunciare, in questa occasione, che i nostri studenti parteciperanno alla prossima edizione del Festival di Sanremo. La cerimonia di oggi – ha concluso – è il segnale evidente che, quando le istituzioni si parlano, i risultati arrivano”. Per il primo cittadino, Michele Conia: “Cinquefrondi si candida ad essere città aperta e disponibile con la cultura e l’istruzione. Voglio che i miei giovani siano autonomi e ricchi nel pensiero – ha affermato. Ringrazio tutti i dirigenti scolastici delle scuole del Comune, che hanno permesso il raggiungimento dell’obiettivo”.

Oggi regaliamo a questi ragazzi, che sono punta di orgogda sin Conia Morabito Longo Raffa Lamberti Roccisanolio dell’intera provincia, una nuova struttura per le lezioni” – ha detto il Consigliere Provinciale e Vicesindaco, Giuseppe Longo. “È dovere di chi amministra dare una sede dignitosa agli studenti e alle loro esigenze, guardando al futuro. Ai ragazzi dico di avere cura del proprio liceo, in attesa della costruzione del nuovo istituto”. “Gli studenti del Liceo Musicale di Cinquefrondi – ha ricordato l’assessore Lamberti – hanno preso parte alla kermesse del 6 settembre scorso, quando mille musicisti hanno suonato sul lungomare di Reggio, diretti dal maestro Riccardo Frizza. Giovani che oggi abbracciano gli strumenti musicali e che non abbracceranno mai strumenti di morte”. Per il Presidente della Provincia Raffa: “indispensabili i ringraziamenti a quei dirigenti che dirigono nell’interesse della comunità e con la voglia di fare rete con il territorio”“Viviamo in una terra in cui chi compie degli sforzi è un supereroe - ha affermato – così come tutti coloro che non si nascondono dietro le pieghe della burocrazia. Oggi è un giorno di festa. Tuttavia il liceo deve avere una sua identità e per tale ragione già nella prossima settimana sarà firmato il contratto di 3 milioni di euro da investire nella costruzione della nuova sede”. Ultima parola all’assessore regionale Roccisano, per la quale: “la scuola e la musica, in particolare aiutano a costruire il lavoro di squadra e permettono ai ragazzi di non essere fagocitati da sistemi negativi, non solo quelli criminali, ma quelli che portano all’apatia e alla solitudine”. La manifestazione è stata allietata dall’esecuzione di alcuni brani da parte dell’orchestra del Liceo, diretta da Cettina Nicolosi, per altro docente del Musicale, e dalla presenza degli studenti dell’Alberghiero di Locri, distintisi per la provincia di Reggio alla settimana del Protagonismo della Calabria, in Expo a Milano, accompagnati dal professore Marando e dal Dirigente Scolastico Adriana Labate.