Reggio, arrestato il boss di Platì: ha ucciso il brigadiere dei carabinieri Antonino Marino

arresti-manetteIl boss della ‘ndrangheta Francesco Barbaro, di 88 anni, accusato di essere stato l’esecutore materiale dell’omicidio del brigadiere dei carabinieri Antonino Marino, ucciso a Bovalino il 9 settembre del 1990, è stato arrestato a Platì in esecuzione di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria. Barbaro deve scontare l’ergastolo.