Il commovente impegno degli Ultras della Reggina per il piccolo Nicola

Reggio, grande mobilitazione per il piccolo Nicola: l’impegno degli Ultras amaranto

NicolaE’ straordinario l’impegno che gli Ultras della Reggina stanno portando avanti per aiutare il piccolo Nicola. Sono loro gli unici, oltre a tanti altri singoli cittadini, ad essersi mobilitati dopo l’appello della madre del bambino tetraplegico a StrettoWeb nell’assordante e persistente silenzio delle istituzioni.

Stasera al raduno degli Ultras alle ore 21:00 sarà presente la famiglia con il piccolo NICOLA. “Vi raccomandiamo di essere puntuali,in oltre invitiamo tutti a portare i bambini cosi per far vivere un’ora diversa al piccolo,sappiamo che questa battaglia sarà lunga ma con l’aiuto e la disponibilità di tutti potremmo almeno per stasera strappare un sorriso ai suoi familiari e far capire che in nessuna situazione bisogna rimanere da soli se c’e’ la voglia di combattere. NICOLA DEVE LOTTARE COME UN ULTRAS … e noi tutti gli staremo vicini. Forza PICCOLO siamo tutti con te!!” si legge sulla pagina facebook della Curva Sud.

E questi sono i ragazzi puniti con un Daspo a cui viene vietato di guardare le partite della Reggina, soltanto perchè prima del derby con il Messina erano entrati al Granillo per montare la scenografia? Si tratta, piuttosto, di un movimento encomiabile per la solidarietà e l’impegno sociale con gesti così nobili. Forza ragazzi, forza Nicola!