Reggio piange Lucio Saturnino, l’istruttore sub morto stamattina a Punta Pellaro

Reggio, tutta la città piange il giovane istruttore sub morto improvvisamente stamani nelle acque di Punta Pellaro

22137_102376729790051_2360009_nEra molto noto e conosciuto in città Lucio Saturnino, l’istruttore sub di 43 anni morto stamattina nei fondali di Punta Pellaro: inutili le operazioni di soccorso tempestive ad opera di un gruppo di ragazzi del circolo Free-Spirit di kitesurf di Punta Pellaro, che sono intervenuti per recuperare i tre sub mentre erano in acqua, tra cui Lucio già privo di conoscenza e gli altri due visibilmente scossi per l’accaduto. Lucio Saturnino era un sub molto esperto che si immergeva praticamente ogni giorno, era anche istruttore e in città lo conoscevano in molti, ben nota anche la sua grande passione per il mare e le immersioni. Ancora da accertare la dinamica di quanto accaduto, certamente una domenica di grande tristezza e profondo dolore per tutta la comunità reggina. Da tutta la Redazione di StrettoWeb le più sentite e calorose condoglianze alla famiglia e a tutti i cari della vittima.