Reggio: domani a Rizziconi la consegna del Premio Elmo 2015

Il 31 luglio, a Rizziconi, la cerimonia di consegna del Premio Elmo 2015. L’atteso evento a conclusione della Settimana dell’Arte organizzata da Piazza Dalì

 

Premio ElmoSi svolgerà venerdì 31 luglio alle 21.30, a Rizziconi, in piazza “G. Marconi”, la cerimonia di consegna del Premio Elmo 2015. Storie di ordinaria cultura, istituito dall’Associazione Piazza Dalì.

Ispirato all’elmo di San Teodoro, il santo patrono della città, il Premio – giunto alla sua IV edizione – è conferito a personalità, singoli artisti, associazioni, operatori culturali, impegnati concretamente e quotidianamente a valorizzare il concetto di arte e di cultura in un territorio ricco, ma per molti aspetti complesso e difficile, come quello del Sud Italia.

Una Giuria tecnica, presieduta da Rino Cardone, e costituita da esperti del settore, ha selezionato i vincitori. Giovani di talento, ma anche personalità affermate, nonché realtà artistiche e culturali di prestigio riceveranno l’importante riconoscimento.

La manifestazione organizzata dal gruppo di soci di Piazza Dalì, coordinati dal Presidente Gianmarco Pulimeni, che sarà condotta dalla giornalista Marina Malara, si avvale del patrocinio del Comune di Rizziconi e della Regione Calabria e della collaborazione di altre realtà associazionistiche, “Sefora Cardone Onlus” di Potenza, “Arte e Cultura a Taormina” e Auser territoriale di Gioia Tauro.

Per la categoria Artisti saranno premiati Giovanni Longo e Giuseppe Lo Schiavo, due giovani calabresi di talento: il primo si è posto all’attenzione del panorama artistico internazionale con i suoi simbolici scheletri costruiti con legno di recupero; il secondo è un fotografo le cui opere, ispirate spesso ai capolavori dell’arte fiamminga, sono esposte in gallerie d’arte e musei di tutto il mondo.

Per la categoria Scrittori e giornalisti, il Premio sarà conferito al giornalista Paride Leporace, già caporedattore centrale de “il Quotidiano della Calabria”, fondatore e direttore di “Calabria ora”, attualmente direttore della Lucana Film Commission, e allo scrittore siciliano Massimo Maugeri, collaboratore delle pagine culturali di magazine e quotidiani e ideatore di Letteratitudine, blog letterario d’autore del Gruppo L’Espresso.

Mentre per la categoria Fondazioni-Associazioni, l’Elmo di San Teodoro andrà all’associazione culturale messinese “La zattera dell’Arte” diretta dal calabrese Ninni Panzera, che promuove attività culturali nel campo del cinema, della musica, della fotografia e delle arti visive, e al Museo del Presente di Rende, centro d’arte e di cultura e al tempo stesso un laboratorio di idee e luogo di ricerca artistica.

Al giovane giornalista calabrese, Angelo De Luca, già vincitore del concorso “Generazione reporter” organizzato da Servizio Pubblico, e a Dijana Pavlovic, attrice e attivista per i diritti umani, invece, i Premi speciali.

Quest’anno la kermesse ideata da Piazza Dalì si è presentata in una formula più ricca e ampia con la Settimana dell’Arte, che ha proposto diverse mostre dislocate in varie location, trasformando il centro cittadino in un suggestivo itinerario artistico.