Regione Calabria, la proposta che fa discutere: “nella nuova Giunta solo giovani disoccupati”

Oliverio (1)Il vicesegretario Guerini ha ragione: in Calabria serve una nuova giunta ispirata a criteri di forte rinnovamento. Occore un cambiamento radicale e l’unico modo per farlo è tagliare i rami secchi della vecchia politica e dare spazio ai giovani. Oliverio scelga le migliori professionalità attingendo all’ampio bacino dei giovani disoccupati calabresi“. Lo dice in una nota Stefano Pedica del Pd. “Dopo rimborsopoli – sottolinea – è davvero arrivato il momento di cambiare verso in Calabria. Non si può tollerare un sistema politico corrotto che ha screditato l’intera regione“. La nuova giunta, aggiunge, “dovrà essere il simbolo del cambiamento reale. E allora perché non scegliere le migliori professionalità attraverso il curriculum? Ci sono tanti giovani disoccupati che non aspettano altro che dimostrare la loro bravura e mettersi a lavoro per cambiare la loro regione“, conclude.