Reggio, niente maxi-schermo per Juventus-Barcellona. Il Comune: “la nostra squadra è solo la Reggina”

Il Comune di Reggio Calabria ha deciso di non organizzare alcun evento per la finale di Champions League in programma sabato sera: “per noi esiste solo la Reggina”

tifosi regginaA Reggio Calabria niente maxi-schermo per Juventus-Barcellona, l’attesissima finale di Champions League in programma per sabato sera. Le polemiche che nei giorni scorsi hanno infiammato Messina, a Reggio non hanno neanche motivo di esistere. A stopparle sul nascere è direttamente l’assessore Zimbalatti, uno dei membri di spicco della Giunta Comunale e sicuramente uno dei più legati al mondo del calcio. Lui, che è juventino sfegatato, stamattina ai microfoni di StrettoWeb spiega che “non abbiamo mai pensato neanche per un secondo di mettere a Reggio Calabria un maxi-schermo per una partita di squadre di altre città. Non ci sarà nessuno schermo perché la nostra squadra è solo una ed è la Reggina, al di là della mia preferenza personale: sono apertamente juventino lo dico senza mezzi termini, spero che sabato sera da juventini potremo avere questa soddisfazione, ma soffriremo per la Juve in silenzio, senza rompere la scatole a chi non è di quell’idea, di quel parere, perché la Juve è una squadra di Torino, anche se ha molte simpatie in Italia e nel mondo, non è la squadra di Reggio Calabria e a Reggio Calabria c’è solo la Reggina. Anche la ma  bandiera rimane quella della Reggina così come quella di tutta l’amministrazione comunale, al di là di ogni tifo di seconda gittata. Uno può tifare per una squadra di serie A soltanto perché purtroppo oggi la squadra della nostra città non è in serie A“.

messina reggina tifosi (11)Altre fonti dell’Amministrazione Comunale ci confidano che Sindaco e Assessori avevano sì valutato di posizionare sul Lungomare un maxi-schermo, ma non per Juventus-Barcellona: “ci stavamo organizzando per sabato scorso quando c’era Messina-Reggina, poi abbiamo visto quanto costava e le nostre finanze non ce l’hanno consentito. Ma per noi c’è solo la Reggina, se facciamo eventi del genere li facciamo solo ed esclusivamente per la squadra della nostra città, a prescindere dalle simpatie di ognuno per le big del calcio” (il Sindaco, grande tifoso del Milan, sabato ha viaggiato con gli Ultras reggini sul traghetto per la trasferta di Messina, e poi ha partecipato sul Lungomare alla festa sul bus cabrio insieme alla squadra). Insomma, il Comune esalta l’orgoglio amaranto e l’appartenenza di questa città che ha ancora una forte identità da difendere e tutelare.