Messina-Reggina, Foti: “sconfitta sarebbe letale, squadra unita per riscattare la stagione”

Reggina, le parole del Presidente Foti alla vigilia del derby di domani a Messina

lillo fotiMancano ormai poche ore al derby che deciderà quale tra le due squadre dello Stretto retrocederà in serie D: fischio d’inizio domani alle ore 15 al San Filippo dopo l’1-0 dell’andata maturato al Granillo per gli amaranto grazie al gol di Insigne. Il Presidente della Reggina, Lillo Foti, è sereno ma al tempo stesso concentrato in vista di una partita fondamentale: “è una gara molto particolare, vista l’alta posta in palio. La Reggina si è aggiudicata il primo confronto che ha voluto a tutti i costi, però ci aspettano altri 95 minuti. Abbiamo l’opportunità di riscattare una stagione non iniziata sotto i buoni auspici, anche perché il derby sfugge ad ogni pronostico e in modo particolare questo ha un significato speciale perché potrebbe mandarti nel calcio dilettantistico nel caso di un mancato risultato a noi favorevole. Mi aspetto una sfida con tanto agonismo ma anche correttezza e sportività, sia in campo che sugli spalti. Non pensiamo assolutamente di iniziare la gara avvantaggiati. Abbiamo vinto solo il primo round e domani ci sarà il secondo, anche perché uscire dal San Filippo sconfitti risulterebbe letale alla Reggina. Tutti i 21 calciatori della squadra sono convocati, dovranno sentirsi importanti anche quelli che andranno in tribuna. Faccio affidamento sull’intero gruppo e non sul singolo, perché bisognerà esprimersi al massimo per uscire dal terreno di gioco con un punteggio positivo”.