Reggina, Foti è tornato in città: all’Aeroporto lo accoglie la nipotina Camilla. Le prime parole a StrettoWeb

Il Presidente della Reggina Lillo Foti è tornato a Reggio dopo 9 giorni di “missione” in Australia

foti regginaE’ tornato in città il Presidente della Reggina Lillo Foti, dopo la “missione” di 9 giorni in Australia per tentare di salvare la Reggina. L’abbiamo aspettato e raggiunto all’Aeroporto, dov’è sbarcato tra i primi dal volo proveniente da Fiumicino: un viaggio lungo e stancante ma Foti non ha tempo per riposarsi. Subito dopo aver caricato i bagagli in auto, s’è diretto al Sant’Agata per incontrare la squadra in vista della partita di domani contro il Savoia.

Ad accogliere il Presidente Foti all’aeroporto, le sue figlie e la nipotina Camilla, nata proprio poche ore dopo la partenza del patron amaranto per l’Australia. Sul marciapiede del “Tito Minniti” Foti ha conosciuto la sua prima nipotina.

E’ andato tutto bene,  dopo la partita di domani con il Savoia racconterò tutto nei dettagli“. Ermetico come sempre, Foti fa capire che è ancora prematuro parlare di nomi e di sbilanciarsi troppo. Come anticipavamo ieri, probabilmente in Australia si sono poste basi importanti ma per la fumata bianca bisognerà attendere qualche altra settimana, quando saranno gli australiani a venire a Reggio. “Adesso vado subito al Sant’Agata e vediamo com’è la situazione” ha aggiunto il Presidente quando gli abbiamo chiesto, invece, della situazione della squadra, delle chance di salvezza sul campo e delle penalizzazioni.