Reggio: “Notte dei Capitani” in campo per i bambini di ematologia

volontari_csiSi terrà domani, martedì 10 febbraio, alle ore 16.00 presso il Reparto di Ematologia (4° piano) degli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria una conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Notte dei Capitani”, coordinata e promossa dal Centro Sportivo Italiano con la collaborazione dell’AIL e dell’ADMO, ed il patrocinio morale dell’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria.

La seconda edizione della “Notte dei Capitani” assume un valore speciale: infatti, tutto l’incasso sarà devoluto al reparto di ematologia pediatrica del presidio ospedaliero reggino. Grazie alle sollecitazioni dell’AIL e dell’ADMO, il CSI ha saputo della triste situazione in cui versa il reparto impossibilitato ad acquistare i frigo, per ogni stanza di degenza, necessari per la fase post chemioterapica per i pazienti. Una campagna di fund raising sportiva che si coniuga con l’open day del PalaCSI, struttura polivalente sita nel quartiere di Gallina, concessa, tramite bando pubblico, al Comitato reggino del Centro Sportivo Italiano.

Alla conferenza stampa, introdotta e moderata da Paolo Cicciù, Presidente provinciale del CSI, interverranno Francesca Ronco, Primario di Ematologia degli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria, Giuseppe Marino, Assessore Comunale al Welfare ed alle Politiche Sociali, Antonino Zimbalatti, Assessore Comunale allo Sport ed al Benessere, don Mimmo Cartella, Direttore Ufficio Pastorale Giovanile della Diocesi di Reggio Calabria – Bova e Consulente Ecclesiale CSI, Manuela Di Lorenzo, responsabile ADMO Reggio Calabria, Rosalba Di Filippo Scali, presidente AIL Reggio Calabria.

« Cento capitani in campo, un minitorneo di triathlon degli sport di squadra (calcio, basket e pallavolo), la ri – apertura alla Città di un impianto comunale gestito, in modo trasparente, da un Ente di Promozione Sportiva. E poi solidarietà a più non posso: questi – sottolinea Paolo Cicciù – sono i temi di una serata che crediamo e vogliamo sia indimenticabile ».