fbpx

Reggina, sulla nuova penalizzazione il club ottiene una “sospensione”

logoregginaSlitta ulteriormente la decisione sulla nuova penalizzazione di un punto in classifica relativamente al ritardo della presentazione della fideiussione bancaria per l’iscrizione al campionato: secondo nostre indiscrezioni la procura federale ha sospeso il giudizio sulla Reggina chiedendo al club ulteriori documenti per avere un quadro chiaro sulla situazione finanziaria della società e in modo particolare sulla ristrutturazione del debito presentata dalla Reggina al Tribunale di Reggio Calabria, che prevede il pagamento da parte della società di 550.000 euro l’anno per 15 anni, una spesa che più volte il Presidente Foti ha assicurato essere assolutamente “alla portata di un club come la Reggina“. La ristrutturazione del debito è stata accolta dal Tribunale, e la Reggina spiega di fronte ai giudici federali che il ritardo nella presentazione della fideiussione bancaria per l’iscrizione al campionato è stato provocato proprio dalla concomitanza con questa ristrutturazione del debito, avvenuta appunto proprio in quei giorni. Non è quindi da escludere che la Reggina riesca ad evitare anche questa penalizzazione, oltre a continuare a sperare nel ricorso sulla precedente di 4 punti che potrebbe essere completamente annullata dalle Sezioni Unite della Corte Federale d’Appello.