fbpx

Tragedia a Madrid: 23enne reggino cade dal 4° piano, è in condizioni disperate

ambulancia sem espanaUna tragedia sta scuotendo il mondo giovanile, e non solo, di Reggio Calabria: un reggino 23enne che viveva e lavorava a Madrid da qualche mese, ieri pomeriggio è caduto dal balcone dell’appartamento in cui viveva, nel 4° piano di un palazzo situato a piazza “Puerta de los Moros”, centro storico della capitale spagnola. Secondo una prima ricostruzione, Christian sarebbe precipitato da oltre 10 metri su un giardino con dei cespugli che ne avrebbero attutito la caduta, nel cortile interno della palazzina. Il 23enne reggino, dopo il volo, è riuscito a rialzarsi ed è tornato da solo al 4° piano salendo le scale ma una volta arrivato sopra è crollato al suolo.
christianI vicini hanno immediatamente avvertito il 112, il Servizio di Emergenza spagnolo (l’equivalente del 118 italiano) e i soccorritori hanno trasportato Christian ancora vivo in ospedale, dove i medici gli hanno riscontrato una grave ferita alla testa. Per salvarlo non è bastata una disperata operazione. In poco tempo, il giovane di Reggio Calabria è entrato in coma e la sua situazione è diventata critica. Da più di 24 ore Christian è tenuto in vita solo dalle macchine, con il respiratore artificiale e l’elettroencefalogramma è piatto. La speranza di tutti è che possa farcela, anche se la situazione è davvero disperata e, secondo i medici, “irreversibile“.
A Reggio Christian è molto conosciuto e sui social network si moltiplicano i messaggi di sgomento e vicinanza ai familiari. I più stretti amici ancora non riescono a credere che non possa essere più tra loro.
In Spagna, intanto, gli inquirenti starebbero indagando per ricostruire in modo più preciso e dettagliato la dinamica dell’incidente, e secondo quanto riporta El Mundo, uno dei più autorevoli quotidiani iberici, è escluso che si sia trattato di tentato suicidio o tentato omicidio, e si considera certa la pista del fatale incidente fortuito.