Messina: il Tribunale obbliga la Regione e l’Università a pagare gli arretrati dei medici specializzandi

mediciIl Segretariato Italiano Giovani Medici (SIGM) di Messina comunica che si è conclusa positivamente la vicenda del mancato pagamento degli stipendi dei medici specializzandi con contratto regionale iscritti all’Università di Messina. Dopo i mancati pagamenti di un’intera annualità da luglio 2012 a giugno 2013, il Tribunale di Messina ha ordinato alla Regione e all’Ateneo di provvedere al versamento di tutte le somme dovute, pari a € 25.000,00 lorde, oltre agli interessi ed alla rivalutazione monetaria.
In questi giorni gli specializzandi hanno ottenuto l’accredito in conto corrente di tutte le somme arretrate con interessi e rivalutazione.
Parallelamente, i ricorrenti hanno diffidato la Regione a provvedere a liquidare anche gli specializzandi che non hanno ancora ottenuto dal Tribunale i provvedimenti e nel mese di febbraio dovrebbero essere liberate a tal fine le somme pari al 40% del debito (circa 8.000 euro netti).

La Sede SIGM di Messina esprime un ringraziamento all’Avv. Delia per avere patrocinato la causa senza gravare ulteriormente sulle spalle dei ricorrenti.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE