fbpx

Messina: tutti assolti per prescrizione gli imputati del Processo “Auto Facili”

++ EMENDAMENTO SEVERINO, RESPONSABILITA' TOGHE INDIRETTA ++La Seconda Sezione Penale del Tribunale di Messina, Presidente Mario Samperi, giudici Rosa Calabrò e Valeria Curatola, nell’ambito del processo “Auto Facili”, l’operazione che porto tra il 2001 e 2002 a scoprire un giro di riciclaggio e ricettazioni di auto rubate tra Messina e provincia,  ha assolto per essere i reati estinti per prescrizione, gli imputati Colucci Domenico, Genovese Stefano, D’Angelo Pasquale, Brandimante Antonio, Abbate Giovanni, Paralisiliti Collazzo Jean, Carnazza Vittorio, De Luca Letterio.  L’avvocato della difesa, Diego Lanza, difensore dell’imputato Stefano Genovese, nel corso della propria arringa, ha dimostrato che non sussisteva la condotta di riciclaggio, ma solo quella della ricettazione, con tanto di derubricazione del reato. Alla luce di ciò, tutti gli imputati sono stati assolti per avvenuta prescrizione. La stessa Sezione Penale, inoltre, ha ordinato la confisca e la distruzione di quanto ancora sequestrato, ad esclusione dei telefoni cellulari e del case per computer marca SD di ci ordina la immediata restituzione ai rispettivi aventi diritto. Gli imputati sono stati difesi dagli avvocati Nunzio Rosso, Salvatore Silvestro, Giuseppe Aveni, Antonello Scardo, Giuseppe Artino e Andrea Florio