Messina, Atm: in arrivo 4 milioni dalla Regione

atmAl tavolo tecnico convocato ieri dall’assessore ai Trasporti Nino Bartolotta per discutere dei problemi dell’Atm, c’erano l’assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola, il Commissario dell’Atm Domenico Manna, l’avvocato dell’azienda Egidio Privitera, il Dirigente Regionale Infrastrutture Giovanni Arnone, il Dirigente Servizio Mobilità e trasporti Vincenzo Pacetto.

Dal confronto è emerso un primo spiraglio di luce, sono in arrivo dalla Regione 4 milioni euro. Si tratta di una somma necessaria a chiudere il bilancio 2013 dell’azienda di via La Farina, e riuscire a pagare tutti gli stipendi dell’anno corrente (da agosto a dicembre).

I 4 milioni, che dovrebbero giungere nelle casse dell’Atm entro la prima decade di dicembre, sono solo una parte di un totale ancora da definire di ciò che la Regione dovrebbe versare all’azienda trasporti in qualità del contributo del chilometraggio annuale percorso da autobus e tram.

Il parere positivo e definitivo sullo stanziamento dei fondi dovrà essere espresso dall’Avvocatura della Regione, che già in passato aveva bloccato l’erogazione in seguito ad una presunta alterazione del chilometraggio presentato dall’Atm. Nello specifico sono stati contestati i dati relativi dal 2003 al 2007 (circa 17 milioni di euro).