Cosenza, sequestrati oggetti in compro oro e gioillerie

images 9Agenti della Polizia di Stato della Divisione Amministrativa e Sociale, su disposizione del Questore della Provincia di Cosenza Alfredo Anzalone, hanno avviato una serie di controlli in esercizi commerciali di tipo “compro-oro” della provincia ed in che gioiellerie con licenza di compravendita di oro usato. Nel corso di uno deii controlli è stata riscontrata l’esistenza di numerosi monili ed oggetti preziosi per i quali l’esercente non ha potuto dimostrarne la provenienza commerciale. Dopo accertamenti e verifiche, si è provveduto a sottoporre a sequestro gli oggetti, per accertare l’origine della loro provenienza. Il materiale sottoposto a sequestro, tra cui bracciali, spille, ciondoli, anelli, orologi, vasellame e posateria in argento, potrà essere visionato sul sito della Questura di Cosenza. Nel corso del controllo, è stata sottoposta a sequestro anche una bilancia elettronica presente nel negozio, non conforme alla normativa vigente.