fbpx

Un reggino e una messinese scomparsi contemporaneamente più di un mese fa: il mistero s’infittisce

PicMonkey CollageDi Graziella Maccarrone– Lei è Provvidenza Grassi, messinese 27enne impiegata in un negozio di casalinghi in Via La Farina. Lui si chiama Carmelo Vadalà, 42enne sposato di Reggio Calabria, dove gestisce un’agenzia di disbrigo pratiche aperta da poco più di un anno.

Cos’hanno in comune i due oltre alla giovane età? Entrambi sono scomparsi dalle loro rispettive città nello stesso medesimo giorno, il 10 luglio 2013 e tutti e due guidavano una Fiat 600. Quella di Provvidenza è di colore bianco targata BP 223 EB, mentre quella di Carmelo è di colore grigio (intestata alla madre)  targata CC834HJ, sia nell’uno che nell’altro caso le autovetture non sono state ritrovate e le ricerche intanto continuano senza alcun risultato.

Vadalà è sparito il 10 luglio poco dopo aver contattato il padre per comunicare che avrebbe tardato ad un appuntamento intorno alle 11,30, poi il silenzio e il suo cellulare da quel momento risulta spento; la ragazza invece quella stessa mattina non si è presentata sul posto di lavoro, e da quel momento di lei non si hanno più notizie ”Qualunque cosa sia successa troveremo una soluzione” questo l’appello del padre della giovane, provato dalla scomparsa della figlia.

Ricordiamo che Carmelo Vadalà è alto un metro e 80cm, ha i capelli e gli occhi castani, barba incolta, al momento della scomparsa  indossava una camicia a quadretti blu con fondo bianco come quella della foto, un paio di jeans blu, scarpe grigie tipo “Clarks”, mentre Provvidenza e’ alta 1 metro e 75, ed ha capelli rossi a caschetto e chiunque abbia sue notizie può chiamare la famiglia al numero 3478363045.