Catania, incidente stradale: investito rifiuta soccorso e muore a casa

images 9Un uomo di 49 anni di Bronte, Francesco Proto, e’ morto la scorsa notte, dopo essere stato investito da un’auto, e dopo essere stato in ospedale e avere rifiutato il soccorso. Il fatto e’ avvenuto il 14 agosto, la vigilia di Ferragosto: Proto e’ uscito da casa come era solito fare intorno alle 17, e si era seduto sul gradino di un negozio in via Roma a Bronte. Improvvisamente, una Toyota IQ, si e’ fermata alla fine della salita, e il conducente e’ sceso e la vettura e’ partita in discesa a folle corsa, come se non avesse il freno, ed ha investito il malcapitato schiacciandolo.Subito alcuni passanti e gli agenti di Polizia municipale hanno soccorso l’uomo ferito, che non sembrava avesse gravi ferite, sul posto e’ giunta un’ambulanza del 118 che lo ha portato al vicino ospedale dove gli hanno riscontrato la frattura di alcune costole. Proto continuava a dire di sentirsi bene, tanto da firmare le dimissioni e andare a casa per andare a letto. Durante la notte, la sorella con cui viveva, si e’ accorta che il fratello era improvvisamente deceduto. Non si conoscono le cause della morte, il sostituto procuratore Angelo Busacca ha deciso di indagare, cosi’ la salma e’ stata posta sotto sequestro, cosi’ come la vettura, ed e’ stata disposta l’autopsia per capire se la morte e’ dovuta all’incidente o ad altro.