fbpx

Strage bus, insulti ai deceduti su una pagina facebook: “la mamma dei cretini è sempre incinta”

imagesNon posso che iniziare questo pezzo cosi: “La mamma dei cretini è sempre incinta”, citando un famoso detto italiano.

Partiamo dai fatti: ero tranquillo davanti al mio computer nell’intento di scovare notizie interessanti da proporre ai lettori di StrettoWeb quando sul noto social network mi sono imbattuto casualmente in una pagina dal nome “Average italian Guy”. Incuriosito, ho deciso di aprirla e leggerne i contenuti: non l’avessi mai fatto, ho trovato contenuti orripilanti e vergognosi come mai mi sarei potuto aspettare da esseri umani.

Tale pagina è, infatti, caratterizzata da pesanti insulti, da ironie assolutamente fuori luogo nei confronti delle vittime della strage di Avellino, dove, ricordiamo, un autobus è precipitato da un viadotto provocando decine di vittime. Una tragedia che da ormai quasi tre giorni sta commuovendo l’Italia.

Le frasi più incredibili pubblicate sulla pagina: “Precipita pullman vicino ad Avellino. 40 morti nessun italiano” con 590 “mi piace” e 115 condivisioni. E ancora “-Ehi, bella gita in autobus? Uno schianto” accompagnato da 1195 “mi piace” e 35 condivisioni.

Una vergogna indicibile, un’ironia ridicola proprio nel giorno dei funerali dell’immane tragedia che ha colpito tante famiglie.

Vorrei avere l’onore di guardare in faccia gli autori delle frasi ma anche coloro che hanno cliccato su “mi piace” e sulle persone che hanno condiviso. Sicuramente donne e uomini senza dignità, senza un minimo di decoro e rispetto.

Però, bisogna dirlo, non è mancata l’indignazione popolare. Molti utenti hanno segnalato la pagina, affinchè venisse cancellata. Cosa non successa. Confidiamo nella Polizia Postale.

Restiamo basiti ed esterrefatti dalla pochezza di vari personaggi che di “civile” non hanno proprio nulla…