Elezioni Sicilia, Crocetta: “è cambiato il panorama politico dell’isola, vecchia politica deve riflettere su esito del voto”

crocetta_rosarioUna cosa è certa, con le elezioni amministrative è cambiato il panorama politico della Sicilia. Di quella Sicilia che era un feudo del centrodestra e adesso vede tante nuove amministrazioni comunali di centrosinistra insediarsi per ricominciare un nuovo percorso, un cammino di riscatto. Tutto ciò era impensabile fino a pochi mesi fa, nessuno avrebbe scommesso nulla sul possibile cambiamento“. Così il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, ha commentato l’esito delle elezioni nei comuni dell’isola che hanno visto la vittoria del centrosinistra e delle liste civiche, con il crollo del centrodestra. “Considero enormemente positivo, non solo il risultato dei comuni dove hanno vinto candidati del centro sinistra, ma anche il dato che viene fori a Ragusa e Messina, laddove a vincere sono sindaci espressione dei movimenti – ha proseguito Crocetta -. Tutto ciò deve fare riflettere la vecchia politica, laddove il centro sinistra ha perso è soltanto perché i nostri candidati non sono apparsi come interpreti della domanda di cambiamento. Dobbiamo partire necessariamente da questo se vogliamo cogliere il vento di rinnovamento che c’è in Sicilia”. “Il governo regionale collaborerà con tutti i sindaci eletti e augura a tutti loro buon lavoro, poiché in democrazia si rispettano i risultati elettorali. Consentitemi però di essere felice per quanto avvenuto a Catania, a Siracusa, a Comiso, a Partinico. Sono felice poiché da oggi l’aeroporto di Comiso ritornerà a chiamarsi ‘Pio La Torre’. La nostra vittoria alle regionali, sta determinando quella rivoluzione di cui la Sicilia ha veramente bisogno. Grazie a tutti i siciliani”.