Elezioni Messina, caos nei seggi. Botte, urla e risse: due arresti a Giostra, confusione anche a Ganzirri

messinaDopo oltre tre ore dalla chiusura dei seggi, a Messina non si riesce ancora ad avere il dato definitivo dell’affluenza. All’ufficio elettorale della Regione, dove vengono elaborati i dati, spiegano che il problema riguarda una sezione, dove il presidente di seggio avrebbe commesso errori nel conteggio delle schede. Precisamente nella sezione 228 nella frazione Rodia, il numero dei votanti e’ risultato maggiore rispetto a quello degli aventi diritto, per cui anche in questo caso si sta procedendo al controllo delle schede. L’ufficio elettorale ha allertato la Prefettura.
Caos invece in una sezione di Giostra, dove due rappresentanti della lista “Il Megafono di Crocetta” a sostegno di Felice Calabrò Sindaco (centrosinistra) sarebbero stati arrestati (padre e figlio) per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Confusione e ressa anche a Ganzirri. Lo spoglio procede estremamente a rilento con, al momento, solo 15 sezioni scrutinate su 254.