Cinquefrondi, Rinascita organizza nel centro storico il concerto degli Ucroniutopia, vincitori del Premio Rino Gaetano

imagesProsegue il progetto-laboratorio “BorgoFuturo- Cinquefrondi tra radici e foglie nuove”per la rivalutazione del centro storico di Cinquefrondi. Sabato e Domenica i volontari di Rinascita insieme ad altri cittadini volontari continueranno il lavoro di ripristino dell’antico percorso che porta da “ Arretu li Mura” al cimitero. Continuano le adesioni e le collaborazioni di tanti cittadini ed anche di cinquefrondesi che vivono fuori, ma che ancora sono legati ed amano Cinquefrondi. Sabato il centro storico verrà arricchito di una mostra fotografica di Rino Macedonio (sulla memoria e la storia di Cinquefrondi) che si aggiungerà alle altre mostre fotografiche già installate. Rinascita per Cinquefrondi, propone, Sabato 15 Giugno,nell’ambito della rassegna culturale che terminerà il 13 Luglio, l’ennesima iniziativa all’insegna della musica e della cultura. Si esibiranno, infatti, alle ore 21:30 nel suggestivo “Largo del Tocco”, gli Ucroniutopia . Diseguito alcune informazioni sulla straordinaria band musicale:

UCRONIUTOPIA

GliUcroniutopia sono:

GianlucaLalli, chitarrae voce
LorenzoDe Angelis, chitarra
MarcoAndreose, tastiere
EleonoraAleotti, flautotraverso e voce
JacopoMosesso, violoncello
GiorgioGallo, batteria
WalterPandolfi, basso

Curriculumdella Band

Vincitori del premio “Rino Gaetano” nell’anno 2005.

Secondi classificati con più di 84252 preferenze nella trasmissione radiofonica della RAI dall’emittente radiofonico Radio1Rai nel programma “DEMO” condotto da Michael Pergolani e Renato Marengo nell’edizione 2011/2012, entrando di diritto a far parte dell’ ambitissima compilation DEMO delle migliori band italiane del 2012.

Vincitori della decima edizione del Videoconcorso “Francesco Pasinetti” nella sezione “Videoclip musicali” con la canzone “Il lupo”. Il concorso è promosso dal Liceo Artistico “Michelangelo Gugenheim” di Venezia in collaborazione con l’associazione “Amici del Pasinetti”, Circuito Cinema, l’Istituzione Veneziana per i servizi sociali alla persona e con il patrocinio della Regione, della Provincia, del Comune e della municipalità di Venezia. Per la categoria “video musicale” il premio è offerto dall’Hard Rock Cafè.

Il videoclip “Il vino dell’assassino” per due mesi è stato trasmesso dall’emittente musicale MTV nel programma “New generation”.

Il videoclip “Il vino dell’assassino” è stato trasmesso nel programma “Generazione live” della Rai.

Il videoclip “Il lupo” è stato trasmesso dall’emittente televisivo Italia 2 nel programma musicale “Uzone”.

Il videoclip “Il lupo” ha vinto il concorso musicale 2013 dell’Hard Rock Cafè.

Il disco “Il tempo degli assassini” è stato scelto da Mediaset per eventuali colonne sonore di film ed è disponibile nella banca musica per produzioni televisive.

Insegnanti del progetto “Canzone d’autore” indirizzato alle scuole medie dal 20/03/2012 al 30/03/2012 presso la provincia di Ferrara.

Collaborazioni

GliUcroniutopia aprono i concerti del cantautore bolognese CLAUDIO LOLLIin tour per l’Italia con l’associazione “Aspettando Godot” diPino Calautti. Hanno aperto anche il concerto di FLACO BIONDINI,chitarrista di Francesco Guccini. Collaborano inoltre con RemoRemotti, Adriano Bono, l’attore, regista teatrale e cinematograficoMario Donatone.

Itesti

I testidelle canzoni raccontano storie di ogni tipo. Parlano di amore, ma diun amore diverso rispetto all’amore convenzionale, amore nel sensoprofondo e universale fuori dalle solite etichette. Le canzoniraccontano storie di soprusi, violenze, discriminazioni, storie diuomini veri. Raccontano storie di mostri orribili che alberganodentro di noi, di anime che cercano di liberarsi da una gabbia,di elfi e donne malvagie, di strade polverose, di randagi che vaganoricercando invano il proprio io.

Influenze

Alivello musicale affiora l’influenza delle ballate rinascimentali,dei chansonnier francesi in particolar modo i più recenti Brassense Ferrè. I testi prendono ispirazione dalle opere dei poetimaledetti, principalmente Villon, Baudelaire e Rimbaud. GliUcroniutopia sono vicini alle tematiche letterarie della BeatGeneration ed anche allacciati inevitabilmente ad autori qualiArtaud, Huxley, Orwell, Celine, John Fante, Pirandello, Zamjatin,Sartre, Miller e altri.

AncheFabrizio De Andrè, Francesco Guccini e Claudio Lolli sono fortipunti di riferimento. Nonostante le molteplici influenze, le canzonisono originalissime nei testi e negli arrangiamenti.

Ildisco

Uscitonel maggio del 2011 in autoproduzione, il disco degli Ucroniutopia havenduto 3000 copie. E’ un disco con sonorità tipiche degli anni70. Il disco si chiama “Il tempo degli assassini”ed è lafrase che chiude la poesia “Mattinata d’ebbrezza” nell’opera“Illuminazioni”di Rimbaud, ed è anche il titolo di un saggio critico di HenryMiller, che lo scrisse per il centenario della nascita del poetafrancese.

Track1 – IL VINODELL’ASSASSINO:ballata folk tratta dall’omonima poesia, contenuta nell’opera “Ifiori del male” di Charles Baudelaire.

Track2 – IL LUPO:canzone di ambientazione Bergmaniana in cui si toccano i temi dellasolitudine e della diversità.

Track3 – IO:è la giovinezza messa al muro, una riflessione su un mondo che sidisvela sempre più incomprensibile.

Track4 – LALEGGE: Brano che trae ispirazione dalla “Grande fame” di JohnFante.

Track5 – TUTTOQUEL CHE SO:ballata folk che, attraverso il tema del sapere, ripercorreavvenimenti storici, personaggi letterari e reali con un’ ironicaconsapevolezza : “Saggio è colui che sa di non sapere” -Socrate.

Track6 – IL REDEGLI ELFI:ballata scritta da J.W. Goethe nel 1782.

Track7 – BAUDELAIRE:dedicata al poeta francese Charles Baudelaire.

Tracks8/9 – ANIMALFARM/LA FATTORIA DEGLI ANIMALI:canzone tratta dal romanzo satirico dello scrittore britannico GeorgeOrwell.