Calanna (RC): tutti i dettagli sul barbaro omicidio di Domenico Princi, gli hanno sparato anche il colpo di grazia

fucile

Sono almeno tre i colpi di fucile sparati contro l’automobile di Domenico Princi, di 41 anni, il geometra comunale di Calanna ucciso stamane in un agguato. La vittima era a bordo della sua Fiat Bravo e stava recandosi a lavoro quando, a circa un chilometro dal centro abitato di Calanna, e’ scattato l’agguato. Il killer, probabilmente nascosto lungo la strada, ha sparato contro l’automobile del geometra comunale due colpi di fucile caricato a pallettoni. Princi, forse ferito, ha perso il controllo dell’automobile che si e’ fermata poco dopo. Il killer, secondo una prima ricostruzione, si e’ quindi avvicinato all’automobile ed ha sparato il colpo di grazia contro il geometra. Subito dopo l’autore dell’omicidio ha fatto perdere le sue tracce. Domenico Princi era incensurato e non aveva mai avuto problemi. A Calanna lo descrivono come una persona tranquilla e sempre cordiale con tutti