fbpx

Sanità, sblocco fondi Calabria: la soddisfazione del senatore Aiello (Pdl)

sanitàCon lo sblocco di 411 milioni di euro per il comparto sanitario calabrese, il Consiglio dei ministri ha premiato il grande lavoro del Commissario ad acta per l’attuazione del Piano di rientro, Giuseppe Scopelliti“. E’ quanto afferma il senatore del Pdl, Piero Aiello, membro della Commissione Sanità di palazzo Madama, che ha espresso “grande soddisfazione” per il provvedimento del governo che svincola oltre 2 miliardi di euro per sei regioni del Centrosud. “Era un provvedimento atteso da tempo, – ha aggiunto il parlamentare catanzarese. La Calabria – spiega – è la regione che in proporzione ha ottenuto la maggiore dote finanziaria tra tutte le regioni interessate. La nostra soddisfazione deriva dal fatto che il provvedimento del Cdm arriva dopo un’attenta verifica del “nostro” Piano in seno al Tavolo Massicci. Segno di una presa d’atto del lavoro compiuto finora con grande equilibrio e determinazione al ripianamento da parte del governatore Scopelliti. Quelle sbloccate oggi sono risorse che favoriranno l’erogazione di servizi sanitari migliori, una maggiore qualità nelle prestazioni e, non ultimo, andranno a pagare i debiti contratti con le Pmi del settore le quali avranno nuovo ossigeno per ripartire in un così grave momento di crisi economica“.