fbpx

Messina, è il grande giorno: dopo 5 anni di serie D, basta un pari per tornare nel calcio professionistico

acr messina curvaIl grande giorno è arrivato: cresce l’attesa febbrile in città per la partita in programma per le ore 15:00 al San Filippo tra il Messina e il Nissa, un testa-coda (prima contro ultima) che dovrebbe valere ai biancoscudati il ticket per la promozione in Lega Pro. Basterà un pareggio, infatti, per conquistare una vittoria storica, non tanto per il suo valore assoluto (il Messina è abituato a ben altri palcoscenici rispetto alla Seconda Divisione di Lega Pro) quanto per quello relativo. Cinque anni non sono pochi, e da cinque anni il Messina gioca in serie D: è arrivato 12° nel 2009 e nel 2010, 7° nel 2011, 4° l’anno scorso, sempre nel girone I dei Dilettanti. Quest’anno, alla quinta stagione dopo il fallimento del 2008, finalmente la cavalcata trionfale. Allo stadio sono attese più di 10.000 persone. Anni così bui hanno riportato l’entusiasmo in riva allo Stretto, dov’è grande la convinzione che questo sia solo l’inizio di una scalata ancor più prestigiosa.
Su StrettoWeb, come sempre, la diretta del match a partire dalle ore 15:00.